Il 7 ottobre venere è passata nel segno del sagittario. Il pianeta della bellezza, dell’armonia e dell’amore come desiderio di andare oltre se stessi, si sposta nel segno dei viaggio, del lontano e della ricerca.

Nel proprio tema natale

Con venere in sagittario nel tema natale si ama tutto ciò che amplia i propri orizzonti, sia mentali che geografici e che arricchisca interiormente. Per questo, accade molto spesso, che con questa venere ci si innamori di persone straniere che, in quanto portatori di cultura, lingua, visione della vita diverse, sono un mondo da scoprire e integrare dentro di sé.

Ma non deve necessariamente essere straniero. Ciò che conta è che sia portatore di conoscenze grazie alla sua cultura o interessi. Molto spesso c’è l’attrazione per il guru o del maestro cioè verso colui o colei che, grazie ad un percorso spirituale, appare saggio ed evoluto e può farci partecipe della luce che emana. Qui bisogna fare attenzione a non cadere in aspettative grandiose ma deludenti soprattutto se nel tema è forte anche nettuno.

Con venere in sagittario c’è sempre una grande fame di conoscenza che si nutre di viaggi esotici, di libri che sono un altro modo per incorporare un mondo di emozioni diverse, di esperienze nuove e avventurose possibilmente in compagnia di chi si ama ma non necessariamente.

Venere rappresenta anche i valori, ciò che è importante per noi. Venere in sagittario ha un attitudine positiva verso la vita (fatta eccezione quando ci sono aspetti tesi che non sono stati elaborati). I suoi valori sono, la libertà, innanzitutto, la crescita personale, la consapevolezza, la fiducia nella vita, l’entusiasmo.

Se venere in sagittario è lesa può esprimersi in una costante insoddisfazione che spinge verso una ricerca infinita ma vana di esperienze che gratifichino.

Per questa venere può risultare molto frustrante vivere il quotidiano nella sfera sentimentale, soprattutto se ci sono lesioni (aspetti negativi). Il quotidiano annoia per la sua prevedibilità mentre la venere in sagittario ha bisogno di grandi entusiasmi. Vuole fantasticare, sognare, immaginare.
Per questo, spesso accade che il partner viva lontano. Questo non succede per caso. La lontananza toglie di mezzo la noia del quotidiano e accende la passione e il senso di avventura.

E’ una venere che ha bisogno di vivere la passione anche al di fuori della relazione, riversandola in progetto personali entusiasmanti che nutrano in modo continuativo. In questo modo si libera la relazione da aspettative eccessive.

IL transito di venere in sagittario

Il transito di venere in sagittario coinvolge, in aspetto armonioso:

  • il leone
  • l’ariete
  • l’aquario
  • e la bilancia

Questi segni si sentiranno bene nella loro pelle perciò saranno aperti e disponibili anche con gli altri.

Il transito è in aspetto teso a questi segni:

  • gemelli
  • pesci
  • vergine

Il transito è veloce perciò si tratta di qualche giorno in cui non ci si sente in piena forma ma nulla di più. E’, piuttosto, l’occasione di dedicarsi al proprio benessere osservando quali segnali ci manda il corpo.

Lara

Rispondi