URANO & SATURNO in quadratura – Lara Serafino

Il pianeta della libertà (urano) e il pianeta della struttura (saturno) formeranno un lungo aspetto di quadratura. Sono principi molto diversi, non solo per la simbologia che evocano. Urano è un pianeta transpersonale cioè è simbolo di energie collettive mentre saturno è un principio ponte tra personale, in qualità di limite interiore e collettivo, in quanto autorità esterna.

A livello individuale, saturno si occupa di difendere la nostra coscienza da ciò che non siamo ancora in grado di accogliere dentro di noi mentre urano è il risvegliatore che ci fa andare oltre i nostri confini quando limitano l’espressione autentica di chi siamo.

E’ abbastanza intuibile che ideale conflitto portino in scena i due pianeti, in tensione tra di loro:

  • passato vs futuro
  • resistenza vs libertà
  • principio autoritario vs spirito sociale e collettivo
  • realtà vs ideale
  • tradizione vs innovazione
  • stasi vs azione

L’aspetto di quadratura con un orbita entro 1° di scarto si è già formato a febbraio, a giugno e ora si ripeterà nella seconda metà di dicembre e ancora tra settembre e ottobre del 2022.

Ogni 21-22 anni si forma un aspetto di quadratura tra i due pianeti. Lo stesso, preciso aspetto che vedeva urano in toro e saturno in aquario, risale al 1522-1523.

L’ultimo aspetto fra i due, si è formato tra il 1999 e il 2000, tra l’altro, ai tempi i segni coinvolti erano gli stessi solo che i pianeti erano nei segni inversi, saturno si trovava in toro e urano in aquario.

L’ultimo aspetto di quadratura tra urano (in aquario) e saturno (in toro) nel 1999-2000

Un evento di quegli anni che mi pare molto calzante con le energie coinvolte è stato il movimento no-global.

Tutto iniziò nel novembre del 1999 quando a Seattle si riunirono i membri dell’organizzazione mondiale del commercio per prendere decisioni cruciali in merito all’economia mondiale. In quell’occasione scesero in piazza migliaia di persone diversissime tra di loro per idee politiche, classe sociale, ideologie e credo religioso. La loro rivendicazione era quella di sensibilizzare i big del mondo a decisioni più eque rispetto all’economia. nel rispetto sia i ceti più poveri che dell’ambiente. Gli attivisti promuovevano valori come la solidarietà, il rifiuto del consumismo, il recupero delle tradizioni locali.

La simbologia è piuttosto esplicita. Il movimento nasce dalla tensione (quadratura) tra una forma autoritaria tradizionale, rappresentata da saturno in toro, che agisce in base a logiche esclusivamente economiche ben radicate a cui si ribella quella fascia eterogenea della popolazione che è ispirata dai principi più cari all’aquario quali l’uguaglianza, l’equità, la difesa dell’ambiente.

Il prossimo aspetto di quadratura tra urano (in toro) e saturno (in aquario)

L’innovazione uraniana si esprimerà nella sfera delle risorse economiche ma anche in qualità di valori nuovi mentre saturno in aquario appare come un contrasto autoritario di natura ideologica che blocca l’evoluzione verso il cambiamento oppure si identifica con un gruppo ben definito, non identificabile strettamente con l’autorità ufficiale, che si ostina a mantenere lo status quo.

Ho visto l’energia che evoca in questi eventi:

  • Nel braccio di ferro tra sostenitori e oppositori del Ddl Zan che poi è stato momentaneamente bocciato.
  • Nelle contrastate trattative dei governi volte alla salvaguardia del pianeta
  • Nuovi scenari economici che sembrano essere bloccati, ostacolati, temuti
  • Urano in toro è anche con nesso con l’espansione della nuova moneta, le criptovalute, la cui diffusione viene ostacolata dai governi di diversi stati
Lara
Latest posts by Lara (see all)

Rispondi