analisi TEMI NATALI

GIACOMO LEOPARDI – E’ un Cancro il poeta della Luna

Se avessi conosciuto l'astrologia ai tempi della scuola, avrei compreso meglio questo timido, complessato, malaticcio, pessimista ma grandissimo poeta italiano: Giacomo Leopardi.

Il poeta appartiene al segno dove ha sede la luna, il cancro. Il sole è congiunto a saturno e la luna è nel segno opposto, il capricorno, dove si trova anche, molto presumibilmente, l'ascendente. Nel web ho trovato diffusa una strana ora di nascita, le ore 15.00 che però non mi tornava molto. Poi ho trovato questa nota dal diario del padre, il conte Monaldo:

“A dì 29 giugno 1798. Nacque alle ore 19 il mio primo figlio, maschio, partorito da mia moglie Adelaide felicemente, sebbene dopo tre giorni interi di doglie………A dì 30 fu battezzato il dopo pranzo nella nostra parrocchia di Monte Morello, dal padre Luigi Leopardi filippino, mio zio, e lo levarono al sacro fonte li allora Cittadini Filippo Antici mio suocero, e Virginia Mosca Leopardi mia madre.”

leopardiHo fatto una rettifica di soli 5 minuti, perché un asc.in sagittario è proprio impensabile per il poeta pessimista.

Quindi, un cancro fortemente segnato da saturno che riflette i problemi alla colonna vertebrale dovuta molto probabilmente alla tubercolosi ossea (saturno che governa l'ascendente è in cancro e congiunge il sole). La componente saturniana riflette anche il pessimismo, la depressione. La luna che per il cancro è la madre che nutre, sostiene, conforta, accoglie, protegge, si trova nel suo esilio e quindi non è più madre ma matrigna, arida, distaccata, fredda, distante.

(altro…)

Di Lara, fa
analisi TEMI NATALI

LUIGI PIRANDELLO – Io sono figlio del caos

 Io son figlio del Caos; e non allegoricamente, ma in giusta realtà, perché son nato in una nostra campagna, che trovasi presso ad un intricato bosco denominato, in forma dialettale, Càvusu dagli abitanti di Girgenti, corruzione dialettale del genuino e antico vocabolo greco "Kaos".

E' interessante questa citazione dello scrittore, drammaturgo e poeta siciliano, Luigi Pirandello, che descrive esattamente la sua nascita.

PIRANDELLOLetteralmente "figlio del caos" con la luna nel settore più "caotico" dello zodiaco, la XII casa.

Le sue parole esprimono con precisione gli eventi. In prossimità della sua nascita, la famiglia del poeta si trasferì in un isolato casolare di campagna a causa dell'epidemia di colera.

La tenuta in campagna esprime la natura della luna toro, radicata nella terra, negli odori  e nei colori della Sicilia, ma, per la sua posizione in XII casa, è "fuori dal mondo"...in fuga dal pericolo incombente (saturno e plutone).

Questa luna così tormentata segna inesorabilmente il tema e la vita dello scrittore, nato nel segno dove il luminare notturno ha la sua sede: il Cancro.

Crebbe in una famiglia borghese dalle agiate  condizioni economiche  grazie all'estrazione e al commercio di zolfo.

Iniziò a scrivere perché soffriva per la difficoltà nel comunicare con i suoi genitori, soprattutto il padre. L'ascendente gemelli con mercurio isolato in III casa evidenzia questo conflitto tra il  forte bisogno di comunicare e la difficoltà nel farlo e proprio l'incomunicabilità, cioè il diverso significato attribuito alle parole tra chi le dice e di chi le ascolta, sarà una tematica della sua produzione letteraria.

(altro…)

Di Lara, fa
analisi TEMI NATALI

FERNANDO PESSOA * Le infinite “maschere” dei GEMELLI

Fernando Pessoa è un a poeta, saggista, aforista portoghese, autore caleidoscopico e originalissimo che riflette in modo efficace l'infinita ricerca di sé del segno dei gemelli (esaltazione di plutone) attraverso i suoi eteronimi, cioè personaggi a cui ha dato vita, nome, data  e luogo di nascita e una precisa personalità e che hanno fatto una loro produzione letteraria.

Mercurio  quadra marte e urano in XII. Questo aspetto così importante visto il ruolo centrale di mercurio nel tema di un Gemelli,  non può che riflettere una personalità originale, fuori dalle righe, eccentrica .  Di se stesso dice:

 L'origine dei miei eteronimi è il tratto profondo di isteria che esiste in me.

l'origine mentale dei miei eteronimi risiede nella mia tendenza organica e costante alla spersonalizzazione e alla simulazione. Questi fenomeni, fortunatamente per me e per gli altri, si sono mentalizzati in me, voglio dire che non si manifestano nella mia vita pratica esteriore e di contatto con gli altri. Esplodono verso l'interno, e io li vivo nella mia solitudine.

(altro…)

Di Lara, fa
analisi TEMI NATALI

SALMAN RUSHDIE – E’ dei GEMELLi l’autore de “I versi satanici”

C'era una volta.....Sembra di  udire l'eco  dell'inizio di tutte le favole in quel Mercurio in cancro appoggiato sulla cuspide della IV casa, settore delle radici familiari e l'allora piccolo  Salman Rushdie  nato in una agiata famiglia musulmana di Bombay crebbe proprio ascoltando le favole che il padre inventava ispirandosi alle Mille e una notte mentre la madre, che rivestiva il ruolo di "depositaria delle storie familiari", raccontava di alberi genealogici dove tutti  trovavano sempre il loro posto.  Fu in questo ambiente ricco di stimoli intellettuali che maturò molto presto la decisione di diventare uno scrittore.

Il suo stile narrativo che amalgama miti e fantasia con la vita reale, sarà  sempre riflesso dal quel mercurio in cancro.

Non fa eccezione la sua opera più nota, I versi satanici, che  si ispira a figure chiave della fede musulmana, in una narrazione sempre in bilico tra magia e realtà, sogno e mito.

Ma è ormai  noto che a  fare dell'ironia su Maometto si rischia la vita e infatti  il 14 febbraio 1989  l’Ayatollah Khomeini lancia la sua fatwa, cioè la condanna a morte per mano di qualsiasi buon musulmano che per tale delitto si sarebbe guadagnato il paradiso.

(altro…)

Di Lara, fa
analisi TEMI NATALI

GABRIELE D’ANNUNZIO La poesia è NETTUNIANA

La vita del poeta e scrittore italiano, Gabriele D’annunzio è stata senza dubbio eccezionale e intensa come riflette la combinazione del sole pesci in XII casa e marte e plutone in I che uniscono ispirazione ad azione, forte motivazione e intensa passionalità riflessa anche nell’ascendente toro governato da venere in ariete. L’ispirazione letteraria  lo portò, Leggi tutto…

Di Lara, fa