Sbarco sulla luna – La carta dell’evento

allunaggio tema natale

Sono passati esattamente cinquant’anni da quando l’uomo ha raggiunto la luna e ci ha posato i piedi sopra.

Direi che è il caso di guardare il tema dell’evento.

La carta è splendida. Solo segni azzurri che riflettono un impresa che ha avuto un favorevole esito e che oggi possiamo festeggiare come un successo del progresso umano.

La prima analogia lampante è che lo sbarco sulla luna è avvenuto nel segno del cancro che è governato proprio dalla luna. Un caso ? 😄

Il sole è in aspetto a marte e a nettuno congiunti in IX casa.

La IX casa è affine al segno del sagittario,( il lontano ), dove si trova marte, il pianeta dell’azione e della conquista che in questo caso è in perfetta analogia con un impresa che varca i confini del conosciuto.

Attimo in cui Amstrong tocca il suolo lunare
clicca per ingrandire la carta

La congiunzione di marte a nettuno in scorpione riflette un azione straordinaria nel vero senso della parola, cioè fuori dall’ordinario, ma anche dai tratti incerti, indefiniti, insicuri ma certamente avventurosa ed evocativa di imprese fantasticate e sognate da sempre dall’essere umano.

Il sole è in VI casa, settore che potrebbe apparire fin troppo ordinario per lo storico evento, ma se pensiamo alla scrupolosa organizzazione, studiata nei più minimi dettagli appare verosimile questa collocazione.

La congiunzione di mercurio al sole la si può associare al richiamo mediatico dell’evento ma anche all’evento stesso. La carta fotografa il momento in cui il primo uomo nella storia ha messo piede sulla luna e ci ha camminato sopra. Mercurio in cancro evoca anche un atmosfera rarefatta e “morbida” come quella priva di gravità che hanno sperimentato gli astronauti.

L’ascendente aquario, segno della scienza e della tecnica e quindi delle imprese futuristiche, è governato da urano perfettamente congiunto a giove.

Questo aspetto, giove – urano, è rappresentativo dell’evento che coniuga il bisogno umano di ampliare gli orizzonti oltre il conosciuto (giove) favorito dalla spinta propulsiva di urano che concretizza, negli strumenti tecnici, il sogno.

Inoltre giove – urano sono in perfetta armonia sia col sole che con marte nettuno.

Plutone sancisce il potenziale dell’impresa; nel sestile al sole sembra dire: si può fare.

Sia giove – urano che plutone si trovano in VII casa e la luna è in bilancia e questa simbologia sembra evocare la famosa frase di Neil Amstrong, colui che toccò per primo il suolo lunare:

Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità.

Torniamo alla luna, protagonista della vicenda.

In bilancia in VIII casa, con un unico aspetto di trigono a venere in gemelli in IV.

Un progetto sicuramente rischioso ma baciato dalla fortuna. Si può anche leggerlo come l’ottima sintonia tra la base Nasa di houston e l’equipaggio in orbita. Certo, non tutto è filato liscio, ma i problemi sono stati affrontati e risolti grazie alla collaborazione e alla prontezza di tutti.

E infine saturno, solo soletto in toro in II casa.

Credo che nel suo isolamento dia ancor maggior risalto alla congiunzione giove urano che ben rappresenta un avvenimento così rivoluzionario nella storia dell’uomo.

Saturno, il limite, sembra farsi da parte in un impresa che i limiti li ha superati tutti.

Questa posizione di saturno potrebbe riguardare la gestione ottimizzata delle risorse; nulla era lasciato al caso, dal cibo da assumere ai gesti da compiere, ai vestiti da indossare.

Insomma, un po’ di scomodità la si può mettere in conto per trasformare il sogno della conquista dello spazio, in realtà.

Lara

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.