saturno in capricorno

SATURNO entra in CAPRICORNO – L’AMBIZIONE sarà Premiata

L’immagine è un opera di Domenico Dell’Osso

Saturno in capricorno, dal prossimo 20 dicembre, me lo immagino come un professore severo e autoritario che non è amico dei suoi studenti, è molto (a volte troppo) esigente, non regala niente a nessuno, ma spiega molto bene la lezione e alla fine del suo corso realizziamo che ci sentiamo preparati e più sicuri di noi stessi.  E magari lo rimpiangiamo anche un po’ quando se ne va (ma solo un po’ 😉 ). Vien da chiedersi, come mai  ? direi  perché ci ha sollecitato a cavarcela con le nostre forze. Ci ha insegnato l’autonomia.

Nel Capricorno, il segno più rigoroso dello zodiaco,  saturno si riprende il suo ruolo autorevole che aveva perso nel transito in sagittario dove in quadratura a nettuno  l’effetto destrutturante di quest’ultimo  ha privato l’autorità/saturno della sua funzione di guida e punto di riferimento, favorendo  il dilagare di irrazionalità,  atteggiamenti  fanatici e bufale a iosa passate per verità sacrosante.

Nel transito in capricorno, saturno, ormai libero dalle ingerenze nettuniane,  ci richiama a maggiore discernimento e accortezza.

Ci chiede di riconoscere l’autorità non solo all’esterno ma anche dentro di noi come responsabilità nei confronti della nostra verità interiore, o meglio, della nostra legge interiore.

Ci farà concentrare soprattutto sui nostri obiettivi sia lavorativi che personali.

La domanda che solleciterà a porci sarà Cos’è essenziale per me ? mentre cercheremo di rispondere, tanto di   tempo ce n’è fino al 17 dicembre 2020, cominciamo a fare un po’ di pulizia e liberiamoci del superfluo, strato dopo strato. Se lo facciamo in modo consapevole l’effetto di saturno sarà meno pesante e la risposta sorgerà spontaneamente.

Saturno in Capricorno simboleggia il compimento di un percorso, il raggiungimento di una meta che  implica anche l’inevitabile distacco proprio perché un ciclo è finito, abbiamo raggiunto la destinazione. Ciò che è maturo può, a questo punto, evolvere in una nuova forma, ciò che è immaturo dovrà essere rivisto e ridefinito altrimenti. In ogni caso, saturno in capricorno decreta un punto di svolta.

La congiunzione ai pianeti in capricorno l’associo alle conquiste delle vette sia esteriori che interiori, spirituali, morali che implicano impegno, determinazione e resistenza; le eccellenze saranno premiate.

L’opposizione al cancro è uno sprone a trovare dentro di sé forza e determinazione abbandonando quei sostegni e punti di riferimento esterni che impediscono una reale crescita che ora non può essere  più rimandata.

La quadratura di saturno all’ariete, segno che governa la testa,  mi fa pensare al  il monito metti la testa a posto  che è l’invito  a dominare l’eccessiva impulsività e intemperanza che fa deviare l’appartenente al segno dalla retta via visto che per mantenerla bisogna avere costanza, dedizione e impegno.

La quadratura alla bilancia è uno invito a rendersi più autonomi dal partner o dall’approvazione esterna per valutare con maggiore obiettività e distacco i propri obiettivi e valori.

Gli altri segni coinvolti dal transito saranno il toro e la vergine. Il primo sarà interessato ad una fase di trasformazione più ampia visto che urano entrerà nel segno e saturno in aspetto di trigono sembra consolidare i cambiamenti. Per la vergine sarà una fase di stabilità e conquista di posizioni ambite.

Lo scorpione riceverà il sestile di saturno che equilibrerà le rivoluzioni in vista con il transito di opposizione di urano .

Anche per i pesci un sestile che li renderà meno inquieti.

Gli altri segni non saranno coinvolti in modo diretto dal transito che diventerà significativo soprattutto in relazione alla casa coinvolta.

Nell’estate del prossimo anno, saturno sarà sostenuto da urano, ormai entrato in toro. Un aspetto che sembra riflettere una ripresa dell’economia e un gran fermento costruttivo e realizzativo. Saremo concentrati a costruire il nostro futuro.

Da dicembre 2018  e per gran parte del 2019 saturno formerà un aspetto di sestile a nettuno mentre da aprile  2019 formerà una  congiunzione a plutone che si allenterà in estate per riformarsi a fine anno per poi proseguire fino a marzo 2020 quando saturno passerà in aquario.

L’accoppiata nettuno saturno equilibrerà entrambi. Nettuno sarà meno assolutistico e saturno sarà meno rigoroso e inflessibile.

La congiunzione a plutone invece, è bella tosta. I due pianeti si rafforzano a vicenda esasperando la simbologia. La spinta ambiziosa si fa più intensa e viscerale; Plutone e saturno insieme nel segno riflettono un forte senso di minaccia  di perdere le posizioni conquistate o di non realizzare le proprie fortissime ambizioni

Posso ipotizzare che a livello sociale i poteri forti si sentiranno gravemente minacciati; vedremo in che termini. Certo che urano entrato in toro ci prospetta una rivoluzione economica forse destabilizzante a qualche livello di potere.

Insomma, il professore tanto temuto sta per iniziare le sue lezioni. Facciamoci trovare pronti all’appello 😉 .

Baci

Lara


Lara

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.