SATURNO e URANO – scontro INEVITABILE

SATURNO e URANO – scontro INEVITABILE

Cosa succede quando urano,  il pianeta della libertà e del rinnovamento deve vedersela con  il rigido e irremovibile saturno ? direi che lo scontro è inevitabile e spesso è anche piuttosto cruento, soprattutto se di mezzo c’è marte a infiammare la situazione.

Se gli aspetti tra i due pianeti sono di tensione, opposizione e quadratura, ma anche di quinconce, le energie che manifestano sono in  contraddizione. Urano è il nuovo che irrompe e vuole cambiare, trasformare, rinnovare ciò che trova mentre saturno, nella sua simbologia di struttura consolidata vuole mantenere lo status quo, e rifiuta ogni cambiamento.

Il rapporto di tensione tra i due si esaspera. Tanto le energie rappresentate da urano diventano dirompenti per far spazio al nuovo, quanto le energie statiche di saturno creeranno un muro invalicabile. A questo punto la rottura è inevitabile. Rottura che ha lo scopo di rimettere in circolo energie nuove spostando l’asticella del limite imposto.

Chi nel tema presenta questo aspetto può viverlo su vari livelli. Sicuramente c’è una situazione esistenziale dove avviene questo  conflitto. C’è sempre un autorità a cui ribellarsi o un limite, un impedimento che deve essere continuamente sfidato e rimesso in discussione, ma al contrario ci può essere anche una rigida chiusura nelle proprie posizioni e il rifiuto di aprirsi al nuovo che, in questo caso, irromperà con violenza.

Harry Houdini

Mi ha colpito il tema dell’illusionista Harry Houdini che ha saturno in XII che oppone urano in VI casa (è un ariete con marte in toro cong.a nettuno). Lui si imprigionava per rinnovare l’eccitazione di  liberarsi dalle saturnine catene, con tutti i rischi che questo comportava nella perpetua sfida contro la morte (luna scorpione opposta a plutone).

Nel tema di Kurt Cobain l’aspetto riflette una tensione esistenziale fortissima che  si è affacciata alla sua coscienza a 8 anni, all’epoca del divorzio dei suoi genitori, ben riflessa nell’aspetto di urano sulla cuspide dell’ascendente e saturno in VII casa dove emerge tutto l’odio e il conflitto che ha respirato e da cui non si è mai liberato sentendosi sempre inadeguato, fuori posto e fragile (sole pesci quadrato a nettuno).

Kurt Cobain

Si sentiva diverso (urano all’ascendente, sole in pesci) ma imprigionato in una richiesta di adeguamento e integrazione (saturno in VII) a cui si ribellava ma di cui ne soffriva fino al punto di ritenere il suicidio l’unica libertà possibile. Ha detto:

Se muori sei completamente felice e la tua anima, da qualche parte, continua a vivere. Non ho paura di morire. Pace totale dopo la morte, diventare qualcun altro è la speranza migliore che ho.

Incidenti violenti e traumatici sono spesso segnalati da questo aspetto all’interno di un tema che lo sostiene (ricordiamoci che è un aspetto generazionale): lo troviamo nel tema di Jeams Dean in quadratura, Ayrton Senna, quinconce, Grace Kelly, quadratura, Giusy Versace, in quadratura.

Alex Zanardi

I due pianeti sono in opposizione anche nel tema del  pilota automobilistico Alex Zanardi che nel terribile incidente del 2001 ha perso le gambe amputate per bloccare un emorragia che lo stava uccidendo.

Il forte istinto di conservazione riflesso in saturno in II casa, che governa l’ascendente,  si contrappone ad un altrettanto intenso istinto distruttivo/trasformativo e marte isolato sempre nella casa VIII è un cane sciolto, incontrollabile.

Lui stesso dice che con l’incidente è “inciampato in una seconda vita” come accade spesso a chi ha pianeti significativi in VIII casa, settore della trasformazione profonda, della morte e della rinascita.

Bisogna riconoscere che questo aspetto ripropone sempre la sua simbologia di superamento dei limiti e infatti la ripresa di  Alex ne è da esempio per la determinazione e la tenacia con cui si e rimesso in pista sia nella professione che nella vita.

a cura di Lara Serafino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.