Re Carlo d’Inghilterra, l’incoronazione – Lo zodiaco interiore
Vai al contenuto

Re Carlo d’Inghilterra, l’incoronazione

Re Carlo d'Inghilterra l'incoronazione

Dopo lunga attesa è diventato re. A rendere ufficiale il titolo provvederà la cerimonia di incoronazione del prossimo 6 maggio che lo proclamerà, a tutti gli effetti, Re Carlo III d’Inghilterra.

Nel suo tema natale la prima cosa che noto sono i luminari, sole e luna, in segni opposti. La luna svetta in Toro in X casa, settore della dimensione pubblica mentre il sole in Scorpione si trova in IV casa, settore della vita privata, famigliare, intima.

Questa opposizione sembra eloquente di come ci sia una dimensione pubblica e una molto privata di re Carlo. Queste due aree esistenziali sono inesorabilmente connesse e in qualche modo interscambiabili perché i confini tra pubblico e privato per chi è destinato a diventare re, si confondono.

re carlo d'inghilterra
Tema di re Carlo d’Inghilterra

Quella forte IV casa segnala l’impatto decisivo della sua appartenenza alla casa reale. I pianeti in questo settore parlano di forti legami familiari che condizionano nel bene e nel male.

Il suo è un sole in Scorpione in quadratura a Plutone, che lo governa, in I casa.

Il sole in Scorpione è intenso, profondo, psichico, segreto. L’aspetto a plutone sembra conferirgli ancora più bisogno di nascondersi, di non rivelarsi. L’ascendente in Leone e Plutone in I casa riflettono l’ambivalenza tra il doversi per necessità e destino familiare mettersi in luce e un’istintiva difesa che lo rende schivo e timoroso di esporsi.

La quadratura tra sole e plutone riflette la forte tensione tra lui e suo padre, Filippo. Si sa che tra i due i rapporti erano tesi. Filippo non accettava la natura sensibile e solitaria di Carlo e per questo lo vessava e lo umiliava apertamente. È come se il padre gli dicesse continuamente:

Non essere te stesso, cambia, sii diverso, sii più forte, vincente, sii degno del ruolo a cui sei destinato.

Di fatto, la sua Venere in Bilancia congiunta a Nettuno esprime una profonda sensibilità, incompatibile con le aspettative stereotipate di virilità del padre. È curioso però che quella venere/nettuno è proprio nella sfera delle radici paterne e quindi, forse, Filippo vedeva in suo figlio aspetti di sé che non riusciva ad accettare e perciò giudicava aspramente.

Nel suo tema una madre così ingombrante non si vede. In X casa c’è la Luna in Toro. Certo, probabilmente è stata più regina che madre, quindi da lui percepita più nel suo ruolo istituzionale che intimo e privato. E infatti il compito di gestire più da vicino i figli, ovviamente con il supporto delle tate, era di Filippo e questo spiega quel sole in IV casa.

La luna è in trigono a saturno che rivela la formalità del loro rapporto ma è anche trigono a Giove. Questo aspetto così bello che evoca fiducia, complicità ed entusiasmo mi sembra di poterlo collegare al legame speciale che aveva con la nonna materna, la regina madre. È a lei che dedicò queste parole quando si spense nel 2002:

Sono disperato. Io la adoravo. Era inarrestabile nel fare del bene. Aveva un grande senso dell’ umorismo. Era molto generosa. A volte era indomabile ha aggiunto ma sapeva essere anche dolce. Si trovava bene con tutti, senza problemi generazionali. E la sua presenza irradiava allegria. E’ stata semplicemente la più magica nonna che si possa avere ed io le ero tremendamente legato. La sua perdita è per me una tragedia. Ma è una grande perdita per tutti.

Ci sarebbero ancora tante cose da dire ma non mi dilungo e passo ai transiti più significativi.

In questo momento la Luna di Carlo riceve il transito in perfetta quadratura di Plutone. È evidente che è cambiato e sta ancora cambiando il suo ruolo pubblico di fronte ai suoi sudditi rappresentati sempre dalla Luna in X casa.

È probabile che si senta molto sotto pressione e senta la tensione delle aspettative dell’opinione pubblica rispetto al suo nuovo ruolo di re e all’inesorabile confronto con la madre. È in atto un processo di profonda trasformazione del suo sentire che nel suo caso sarà specchio delle emozioni che susciterà nel suo popolo.

Con Giove in transito in congiunzione alla luna credo proprio che saprà comunque godersi appieno questo suo momento molto speciale.

Lara
Lara

Sono un’astrologa. Il mio lavoro consiste nell’aiutarti a fare chiarezza dentro di te per favorire scelte più allineate e consapevoli. Ti incuriosisce? Seguimi iscrivendoti alla newsletter .

blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inviato tramite WhatsApp