Mercurio retrogrado in Pesci – Che confusione

Il 5 marzo mercurio a 29°38 dei pesci, inizia il moto retrogrado che lo riporterà sui suoi passi fino al 28 marzo quando, giunto a 16° dei pesci riprenderà il moto diretto.

Ricordo che il moto retrogrado è solo apparente. Per capire come funziona pensiamo a quando prendiamo il treno alla stazione. Stiamo partendo ma il treno nel binario a fianco va più veloce del nostro tanto che ci sembra di andare all’indietro. Ecco, riportate tutto sulla volta celeste e vi sarà più chiaro ciò che accade durante il moto R dei pianeti rispetto alla terra.

Così il pianeta in questione, in questo caso mercurio, sembrerà rallentare, fermarsi e andare all’indietro.

Ciò che potremo sperimentare nella nostra vita, soprattutto se mercurio tocca i nostri pianeti, sarà una gran confusione.

Mercurio, infatti, già non si trova molto a suo agio nel segno dei pesci. La natura del pianeta è logico/razionale, quindi, nel segno nettuniano, del sentimento, della fantasia e immaginazione perde un po’ delle sue qualità quali l’attenzione, la rapidità e il distacco.

Tutto ciò, unito alla fase retro appena iniziata potrà favorire, per chi è coinvolto direttamente dal transito, situazioni caotiche proprio in quegli ambiti dove la precisione e la cura dei dettagli sarebbero fondamentali.

E’ molto probabile che nelle prossime settimane si creino situazioni ad alto tasso di nervosismo soprattutto perché sarà difficile il distacco emotivo che favorirebbe la distensione e il chiarimento auspicabile.

Chi sarà coinvolto dal transito ?

In particolare saranno coinvolti il sagittario, i gemelli, la vergine e i pesci, o chi ha pianeti in questi segni, tra il 16° e 30°.

Aspettatevi piccoli/grandi contrattempi negli ambiti legati alla comunicazione. Per comunicazione si intende sia gli scambi verbali con colleghi, amici, vicini di casa, clienti, insomma, chiunque, quanto gli scambi scritti, via mail, chat, messaggi di ogni tipo e pure gli spostamenti di persone o oggetti (spedizioni).

In particolare gli intoppi potrebbero essere legati ad incomprensioni, errori, dimenticanze che favoriscono confusione, ansia e agitazione nervosa.

I transiti di mercurio possono essere molto fastidiosi ma sono di breve durata quindi prendiamola con filosofia 😉 .

Per gli altri segni di acqua, cancro e scorpione, sempre con pianeti compresi tra i 16° e il 30°, mercurio sarà meno dispettoso. Potreste aver voglia di ricontattare un amico o un conoscente o casualmente si rifà vivo qualcuno del vostro passato.

Anche per toro e capricorno il transito R del folletto dello zodiaco può rappresentare una fase di riflessione, ripensamento e nostalgia.

Infine, l’ariete, il leone e l’aquario e la bilancia se non hanno pianeti personali nei punti critici menzionati, per questo giro possono stare tranquilli, il transito non li tocca.

I punti chiave del transito

  • Mercurio R in pesci non favorisce attività dove l’attenzione e la precisione sono essenziali. Sembra suggerirci che sia il momento di rallentare e focalizzare la nostra attenzione su ciò che è già stato fatto per rielaborare meglio le cose, guardarle da un ottica più ampia e intuitiva più che razionale.
  • Se la nostalgia e la malinconia ci assale, in concomitanza anche con la luna nuova in pesci, favoriamo spazi di solitudine e raccoglimento. Sta finendo il ciclo solare e per chi è più sensibile alle fasi di transizione è il momento di congedarsi da ciò che è stato per aprirsi ad un nuovo, imminente inizio.
  • Mercurio R può favorire un po’ di ansia ed incertezza per il futuro che può sfociare in lamentele a profusione soprattutto per chi ha già questa attitudine di fondo. Se ci cogliamo in fallo mentre accade, sorridiamo 😉 che la primavera è vicina.

Se vuoi saperne di più su mercurio leggi Quando mercurio e il sole non abitano nello stesso segno.

Se vuoi approfondire mercurio (e tutti gli altri pianeti) nel tuo tema natale prenota L’analisi del tema natale.

Print Friendly, PDF & Email

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.