E ci risiamo. Mercurio, il 27 settembre, inizia la fase Retrograda che lo porterà dai 25° della bilancia ai 10° del segno. La fase R terminerà il 18 ottobre.

E’ l’ultima fase retrograda dell’anno. Abbiamo vissuto la retro di mercurio in acquario a febbraio, in gemelli a giugno e ora, l’ultima, in bilancia.

Come potete notare quest’anno la Retro del pianeta sta avvenendo nei segni d’aria dove mercurio, pianeta/simbolo dei contatti, è nel suo elemento. Perciò la fase retro indugia particolarmente su questioni legate alle interazioni con gli altri, la comunicazione e la coppia.

Mercurio in fase R in bilancia coinvolge particolarmente la relazione dove potrebbero sorgere delle incomprensioni e dei disguidi.

Leggi anche Moto retrogrado apparente.

Mercurio ritorna su questioni irrisolte o relazioni già chiuse che hanno bisogno di elaborare ancora dei contenuti. Sembra che sia necessario chiarirsi, spiegarsi meglio, confrontarsi.

E’ anche connesso con questioni legali, contratti, accordi tra le parti che potrebbero essere rivisti e ridiscussi in questo periodo.

Mercurio R ci introduce anche ad una fase più introspettiva. Sfruttiamola ! invece di andare in paranoia dedichiamoci al nostro mondo interiore grazie al Journaling. Facciamoci domande potenti e significative per sbrogliare i nodi interiori e riconquistare maggiore equilibrio.

Possiamo indagare anche la relazione per la parte che riguarda noi, con domande tipo:

  • cosa posso fare per favorire l’accordo ?
  • qual’è la mia parte di responsabilità nella difficoltà (se c’è) che stiamo vivendo ?
  • cosa chiedo al mio partner che non compete a lui darmi ?

L’aspetto interessante, di questa fase R, è la contemporanea congiunzione di mercurio a marte dall’8 al 10 ottobre intorno ai 16°-17° perciò sembra che i confronti potrebbero diventare piuttosto contrastati e le parti schierarsi in modo netto. Quindi, la luna nuova in bilancia del 6 ottobre sarà particolarmente significativa per chi ne sarà coinvolto.

I segni coinvolti direttamente dal transito sono:

  • l’ariete
  • il cancro
  • il capricorno

Il transito si sente a partire da qualche giorno prima dall’aspetto esatto con il proprio sole (o la luna, mercurio e venere) e poi l’energia andrà, via, via ad esaurirsi.

Per i gemelli, bilancia, aquario, leone e sagittario il transito sarà più armonioso. Per gli altri segni non è particolarmente rilevante.

Scopri di più sul potenziale dell’astrologia.

Lara

Rispondi