Mercurio in Ariete diventa Retrogrado

mercurio retrogrado in ariete

Dal 23 marzo mercurio in transito nel segno dell’ariete, fa, apparentemente, marcia indietro e diventa retrogrado.

Ricordo che questa inversione di marcia è solo apparente perché dipende dal moto della terra che superando il pianeta in questione lo fa sembrare prima rallentare e poi andare all’indietro.

Ma nel gioco di riflessi della Vita ciò che appare sembra vero.

Mercurio  è il principio della comunicazione su tutti i livelli quindi rappresenta ogni genere di contatto e di collegamento sia interiore nella forma di pensiero che esterna come comunicazione sia verbale che scritta (quindi anche mail, chat, telefonate) come anche i movimenti e spostamenti brevi.

Quando mercurio si trova in ariete il principio mercuriale si esprime in modo diretto, brusco, perentorio.

Per chi ha nel proprio tema natale mercurio in ariete generalmente la comunicazione rappresenta una sfida che si vuole vincere; più che cercare di comprendere l’altro, si vuole imporre il proprio pensiero.

E non è sempre un male. Con mercurio in ariete quinconce a urano e cong.a saturno e sole in pesci, Albert Einstein ha saputo imporsi sui suoi colleghi scienziati con una visione del tutto nuova dello spazio e del tempo.

Ma torniamo al moto retrogrado che inizia oggi 23 marzo con mercurio a 16°54 e proseguirà fino a metà aprile.

Cosa possiamo aspettarci ?  è possibile che ci scappi quella parola di troppo che poi è difficile rimangiarci e tanto vale proferire scuse e spiegare che non volevamo dirla. Ormai è fatta. Come potrebbe darsi che ci viene detto qualcosa che non volevamo sentire o anche che facciamo click ad un messaggio che non dovevamo inviare….o che trattative in piedi si blocchino inaspettatamente e senza motivi apparenti.

Questi possono essere gli ambiti in qui andrà a esprimersi mercurio R.

Di fatto questo transito si fa sentire nella sua natura di contrattempo, revisione, stallo, ripensamento in particolare se si hanno pianeti personali  intorno al grado 15 -16 -17  per i segni cardinali, quindi ariete, cancro, bilancia e capricorno mentre per leone e sagittario può assumere sfumature più positive, magari si è ricontattati da un amico che non si vede da un po’ e ci dalle belle notizie o si scioglie un dubbio che ci assillava o si ridefiniscono delle questioni in sospeso.

Con pianeti personali dal grado 4 al 14 gli effetti sono più blandi.

Se vuoi sapere se sei coinvolto dal transito inserisci i tuoi dati QUI .

Questo è un transito che se non avviene in concomitanza con altri transiti importanti, lascia il tempo che trova. Innervosisce perché si creano dei contrattempi  fastidiosi, delle incomprensioni,  dei malintesi, degli errori ma basta prenderli con filosofia e sorriderci su intanto il 15 aprile con mercurio giunto a 4°47 terminerà e tutto tornerà a filare per il verso giusto…..o quasi  😉 .

a cura di Lara Serafino

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.