Ieri, nel tardo pomeriggio, raggiunti quasi i 26° della bilancia, mercurio è tornato in fase diretta. 

Ora proseguirà nel segno fino al 10 novembre quando passerà in scorpione.

La prossima fase retrograda di mercurio avverrà il 30 gennaio intorno ai 26° dell’aquario. Da notare che ogni anno mercurio fa tre fasi retro che avvengono sempre nello stesso elemento.

Quest’anno l’elemento è stato l’acqua, con i pesci tra febbraio e marzo, il cancro tra giugno e luglio e ora lo scorpione. Nella retro, però, mercurio è passato anche in bilancia, dove si trova ora. Questo passaggio annuncia il prossimo elemento  coinvolto nella fase retrograda del prossimo anno.

L’elemento sarà, appunto, l’aria: aquario, gemelli e poi bilancia.

Si può intuire che l’elemento coinvolto dalla retro riflette un po’ il mindset collettivo del periodo. Quando l’elemento è l’acqua, la comunicazione è impegnata di emotività. E mi sembra che questo l’abbiamo sperimentato un po’ tutti, direttamente o indirettamente.

C’è una difficoltà ad accordare mente e cuore perché mercurio/mente vorrebbe avere il controllo di ciò che attiene invece alla sfera delle emozioni che appaiono particolarmente caotiche, disordinate e irrazionali. Questo favorisce disagio, inquietudine, instabilità nervosa che si vorrebbe, ancora, tenere a bada con la ragione attivando un circolo vizioso che si auto-alimenta.

Andrà meglio il prossimo anno con le fasi retro di mercurio nell’elemento aria, che gli è più affine. Ci sarà, generalmente, maggiore capacità di distacco e desiderio di comunicare ed entrare in contatto con gli altri in modo più efficace.

Lara

Rispondi