La vita di Mata Hari è così avvincente, affascinante, da sembrare quasi un film.

Nasce in Olanda nel 1876 da un cappellaio e una casalinga col nome di Margaretha; si sposa con un ufficiale di vent’anni più anziano di lei che la porta in Indonesia dove aveva preso servizio. Ebbero due figli, un maschietto che morì in tenera età, probabilmente avvelenato dal personale di servizio forse per una vendetta nei confronti del padre, uomo grezzo e violento, e una bambina; ma l’indole di Margaretha non era quella di una moglie e di una madre tanto che matrimonio naufragò in breve tempo.

Il sole in Leone congiunto a marte e a urano, quadrato da giove in I casa e l’ascendente Scorpione, riflettono il temperamento di una donna libera, ambiziosa, emancipata, volitiva, che non poteva adeguarsi al ruolo di madre e moglie. Voleva vivere intensamente, amare e godere dei lussi e degli agi che la ricchezza poteva permettergli. E visto che era ciò che voleva, trovò il modo per averlo.

Ottenuta lamata hari separazione dal marito, affida la figlia a dei parenti e parte per Parigi in cerca di fortuna.

Qui inizia a lavorare in uno squallido locale come ballerina esibendosi in una esotica danza con i veli che, uno dopo l’altro, scivolano via in un sensuale spogliarello.

Ma sarà poco più tardi, col nome d’arte di Mata Hari che ebbe inizio la sua fortuna, prima esibendosi con spettacoli privati presso le ville di prestigiosi aristocratici e finanzieri e poi, ammirata e acclamata, nei teatri di tutta Europa.

Il suo fascino era espressione di un miscuglio tra erotismo esplicito e ascesi spirituale nel rievocare, nelle sue danze, i riti sacri cari agli dei dell‘oriente. Questa combinazione è riflessa nel sole Leone cong.a marte insieme all’ascendente Scorpione, che rispecchia il temperamento sfacciato e provocante mentre   la luna Pesci gioca sulle ali dell’immaginazione e della fantasia, rievocando paesi lontani ed esotiche suggestioni.
Inoltre la congiunzione di saturno alla luna Pesci ne smorza la caratteristica ingenuità e le conferisce ulteriore ambizione. La luna Pesci insieme al sole Leone in IX casa, riflettono il gusto dell’avventura che l’ha portata a vivere una vita decisamente fuori dell’ordinario.

Nel frattempo ebbe diversi amanti che le permisero di vivere nel lusso; in particolare ufficiali dell’esercito perché come dichiarò lei stessa:

Quelli che non sono ufficiali non mi interessano Sì, ho avuto molti amanti, ma non ho amato che gli ufficiali: bei soldati coraggiosi, sempre pronti alla battaglia e nell’ attesa, dolci e galanti.

E come non vedere in questa dichiarazione, il sole Leone congiunto a marte e urano ?

Le cose per lei si complicano con lo scoppio della prima guerra mondiale. Gli spettacoli si diradano ma lei non voleva adattarsi ad un tenore di vita più modesto, così iniziò a fornire informazioni militari in cambio di denaro. Prima fu assoldata dallo spionaggio tedesco e poi anche da quello francese. Faceva il doppio gioco.

L’ascendente Scorpione è governato da plutone in VII casa e oppone giove in I Casa. Lei era una donna indipendente che voleva tenere ben strette le redini della sua vita, così quale via migliore se non sfruttare il potere che le sue conoscenze gli fornivano ? “l’altro” (VII Casa) era potente (plutone) perché aveva delle utili e segrete informazioni che lei poteva scoprire, gestire, carpire (asc. Scorpione) per accrescere e arricchire se stessa (giove in I).

Arrestata il 13 febbraio 1917 fu processata e condannata a morte (saturno congiunge il sole). Fu giustiziata nell’autunno dello stesso anno, nonostante non siano state fornite prove schiaccianti della sua colpevolezza.

Lei si è difesa sostenendo di essere stata tradita dagli amanti respinti.

Certo è che ha giocato un gioco di potere molto pericoloso e ambiguo, sempre al limite .

Sembra che da ragazzina fosse stata oggetto di attenzioni moleste da parte del direttore della scuola che frequentava e che quell’episodio l’avesse segnata facendole concludere che se era quel genere di interesse che lei suscitava negli uomini, l’avrebbe sfruttato a suo favore (asc.Scorpione, plutone in VII opposto a giove in I).

E così è stato, finché è durato.

A cura di Lara Serafino

 

 

 

 

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.