Marte - il collaboratore del Sole - Lara Serafino
Vai al contenuto
Home » Marte – il collaboratore del Sole

Marte – il collaboratore del Sole

marte - il collaboratore del sole

Il Sole rappresenta il cuore di tutto il tema e ci mostra quale energia, aspirazioni, progetti e ambizioni la persona desideri manifestare.

Il suo collaboratore più stretto è Marte che si incarica di realizzare concretamente le aspirazioni del Sole.

Funziona tutto a meraviglia quando tra i due non ci sono aspetti oppure ci sono aspetti armoniosi come un trigono o un sestile che riflettono un temperamento deciso, determinato ed efficace.

Visto che Marte può trovarsi in qualsiasi punto del tema tra i due pianeti si possono formare anche aspetti di tensione – quadratura, opposizione, quinconce – che vanno a complicare i loro rapporti.

In questo caso è come se ci fosse un conflitto interno nella persona tra due parti di sé essenziali che, idealmente, dovrebbero sostenersi e supportarsi e invece si “fanno la guerra”.

Questa guerra interiore inevitabilmente si riflette anche all’esterno dove i rapporti si caricano di tensioni e dissapori. È proprio guardando dentro di sé e riconoscendo quali dinamiche si attivano che si andranno a percepire diversamente le esperienze esterne.

Quando Marte – sembra – meno collaborativo

Tema natale di Mario Balotelli

Non me ne intendo per niente di calcio ma è nota la condotta turbolenta di Mario Balotelli soprattutto fuori dal campo di gioco. Probabilmente con quel Marte in Toro quadrato al Sole in Leone c’è un grande bisogno di rivincita e di riscatto sociale. Allo stesso tempo c’è anche una difficoltà a gestire la rabbia che prima viene trattenuta e poi non può che sbottare. A complicare la situazione ci si mette Plutone che innesca dinamiche malsane di potere.

Tema natale di David Icke

Super interessante anche il tema di David Icke. Anche lui è stato un calciatore ma ora è noto per essere un fervente divulgatore sul tema complottismo e cospirazioni. Ha scritto numerosi libri autoprodotti in cui racconta come la razza umana sia in realtà soggiogata dagli extraterrestri ma non solo, sostanzialmente vede nemici e complotti ovunque.

È interessante una sua dichiarazione dove racconta il clima di paura e insicurezza che ha vissuto da bambino e che vedo ben riflessa nel suo Sole Toro opposto a Marte Scorpione in I casa:

Dire che eravamo al verde è come dire che fa un po’ freddo al Polo Nord.  

Ricorda di doversi nascondere sotto una finestra o sotto una sedia quando il padrone di casa veniva per riscuotere l’affitto; dopo aver bussato, girava per la casa sbirciando dalle finestre. Sua madre non le spiegava il motivo per cui quell’uomo fosse così insistente e invasivo, le diceva solo di nascondersi; Nel 2003 scrisse che si spaventa ancora quando qualcuno bussa alla porta. 

Praticamente qui è descritta la sua paranoia su cui non si è, evidentemente, mai interrogato.

Conclusioni

In questi casi Marte sembra meno collaborativo, di fatto lo è, ma in realtà lui sta esprimendo esattamente la sua natura nella certezza che sia il modo giusto di servire il Sole. Evidentemente è un modello appreso nell’infanzia dove il padre – Sole – manifestava delle aspirazioni che poi cercava di realizzare – Marte – in modo controverso.

Si tratta di far comunicare tra di loro, Sole e Marte, affinché si comprendano e si supportino. Nell’ultimo esempio con Sole in Toro e Marte in Scorpione, si tratta di riconoscere innanzitutto il conflitto interiore. Il Sole Toro può imparare a rassicurare Marte per non farlo reagire in modo così sospettoso e Marte può rendere il Sole più consapevole della sua capacità di difendersi senza doversi nascondere.

Lara
Lara

Mi chiamo Lara e sono un’astrologa dall’animo spirituale.
Ti aiuto a scoprire il potenziale evolutivo dell’astrologia. Seguimi iscrivendoti alla newsletter .

blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inviato tramite WhatsApp