Marte entra in ariete

Marte entra in ariete e ci rimane per tutto l’anno.

Proprio così. Il 28 giugno marte farà ingresso in ariete e ne uscirà solo il 6 gennaio prossimo quando finalmente entrerà in toro.

Il motivo di un transito così lungo nello stesso segno è dovuto alla fase retrograda che inizierà il 10 settembre a 28° e terminerà il 14 novembre intorno ai 15°.

Marte in ariete si trova a suo agio (lo governa). Rappresenta un energia intensa, diretta, audace che spinge all’azione, che attiva e motiva.

I segni di fuoco in particolare il sagittario e il leone si sentiranno pieni di energia, determinati e stimolati all’azione. Per l’ariete potrebbe rappresentare un esubero energetico da valutare nel tema nel suo complesso. Bene anche per l’aquario e i gemelli.

I segni che vivranno il transito con un po’ di disagio sono la bilancia, il cancro e il capricorno.

Il passaggio di marte in aspetto teso, ma ancora diretto, può manifestarsi in vari modi:

  • L’energia fisica è in squilibrio. Si tende a strafare per poi si rimane privi di forze o demotivati.
  • L’interazione col mondo circostante è conflittuale, si provoca o si è provocati
  • Si tende più facilmente a re-agire d’impulso per questo ci si può ferire e fare male.
  • Se c’è difficoltà nell’affermazione di sé (perché si sopporta, si è accondiscendenti, si fa buon viso a cattivo gioco, si cerca l’accordo ad ogni costo….) questo transito può portare al punto di rottura che è anche l’occasione per definire equilibri più autentici.

Come sempre le energie in transito sono le nostre quindi osserviamo ciò che accade per capire, in questo caso, come si manifesta la nostra energia affermativa e volitiva, quale messaggio ci sta dando.

La fase Retro di marte in ariete

L’ultimo passaggio di marte in ariete in fase Retro risale addirittura al 1988.

L’impulso energetico di marte verso l’azione spontanea si blocca, s’inceppa, si arresta e quindi devia verso l’interno.

Chi ne è coinvolto con un aspetto “negativo” può vivere una situazione in cui si sente frustrato, in cui non riesce a fare ciò che vorrebbe. La rabbia e la tensione potrebbero salire alle stelle favorendo disturbi fisici, pressione alta, contratture, infiammazioni.

Il messaggio evolutivo di marte R

Cosa ci può insegnare marte Retrogrado ?

Nel momento in cui la nostra volontà e azione sarà bloccata, inibita, frustrata avremo modo di osservarla meglio. Potremo scoprire cosa c’è dietro la nostra rabbia, quali punti dolenti tocca, quali debolezze, quali paure. Ne usciremo molto più forti.


Io, sagittario, ho marte in aquario quadrato a nettuno.

La mia energia è stata dispersiva per anni. Mi sono dedicata ad un sacco di cose, soprattutto nell’ambito della ricerca spirituale ma non solo. Fino al 2003 quando ho incontrato l’astrologia. E’ stato amore totalizzante che poi è diventato il lavoro del cuore e dell’anima 🥰.

E voi come usate la vostra energia marziana ?

✨Lara

L’analisi del tema natale

Il tema natale è la foto della posizione dei pianeti nella volta celeste scattata nell'esatto istante della nostra nascita (l'ora ...
Leggi Tutto

Rivoluzione solare

Vuoi conoscere quali energie saranno attivate nell'anno che va dalla data del tuo compleanno a quella successiva. Cosa puoi ottenere ...
Leggi Tutto

Il tema natale del bambino

Sei curiosa/o di conoscere il misterioso potenziale nascosto nel tuo bambino. Cosa puoi ottenere con questa analisi: Capire quali sono ...
Leggi Tutto

Parliamone insieme

Spesso parlare di una situazione che ci sta a cuore e in cui sentiamo disagio, è il primo passo per ...
Leggi Tutto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.