Luna piena in Sagittario – Fiducia nella vita

Luna piena in sagittario del 17 giugno alle ore 10:31 a 25°53

Nel mese di lunazione dei gemelli è il movimento, la parola, il pensiero, la percezione ad essere al centro della scena.

Certo, di parole se ne dicono sempre tante, troppe a volte; soprattutto in quest’epoca dove la comunicazione, soprattutto virtuale, rappresenta un costante brusio di fondo a cui siamo spesso, assuefatti.

Ma in particolare, durante questa lunazione, ciò che è stato detto o ascoltato o pensato ha assunto un importanza particolare ed un enfasi speciale che può aver anche favorito confusione, inquietudine, insicurezza e ansia.

L’energia dei gemelli

L’energia dei gemelli è di natura cerebrale e come tutte le energie ha i suoi lati luce e i suoi lati ombra.

Può essere pura gioia quando si esprime come leggerezza e spontaneità.

Si trasforma in angoscia quando favorisce un atteggiamento teso ad alimentare continue congetture mentali, nel vano tentativo di trovare soluzioni ai (presunti ?) problemi esistenziali.

Il punto è che la mente non può trovare soluzioni a questioni esistenziali e nel tentativo di farlo si acuisce il senso di frattura e separazione dalla vita.

Dal pensare al sentire

La prossima luna piena in sagittario illumina lo scenario e favorisce il passaggio dal pensare al sentire.

Questa luna piena sembra mostrarci due modalità estreme di essere che, in qualche modo, definiscono questo momento storico.

Da una parte un atteggiamento ipercritico, in particolare verso ciò che appare più fragile e vulnerabile (mercurio cong.a marte opposto a saturno-plutone), dall’altra la fuga da ciò che ci ferisce attraverso la negazione della realtà (giove quadrato a nettuno).

La luna piena in sagittario ci permette di illuminare le contraddizione di queste posizioni così lontane ma, in fin dei conti, complementari.

Avete presente quelle immagini dove si può scorgere la figura piuttosto che lo sfondo ? o lo sfondo piuttosto che la figura ? o, ancora meglio, entrambi.

Ora, favoriti dall’energia inclusiva del sagittario, possiamo riconoscere sia l’atteggiamento critico che divide e separa sia la fuga verso un ideale perfezione che rifiuta ogni, umano, conflitto o disagio.

Entrambi nascono dalla paura.

Saturno sestile a nettuno sembra dirci che è arrivato il momento di riconciliare gli opposti fino ad abbracciarli in uno sguardo più ampio.

E’ in questo spazio di com-prensione che possiamo aprirci, con fiducia, alla vita.

A breve il post della luna piena in sagittario per tutti i segni.

Prenotati per un consulto. Conoscere se stessi è un atto d’amore.

lara Serafino

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.