Luna piena in Leone - Catarsi -
Vai al contenuto
Home » Luna piena in Leone – Catarsi

Luna piena in Leone – Catarsi

luna piena in leone

Luna piena a 27°59 del leone del 16 febbraio alle ore 17:59

Siamo reduci da una guerra che ci ha profondamente toccato. Tutti, nessuno escluso.

La famosa congiunzione saturno plutone che si è perfezionata proprio nel gennaio 2020, stava annunciando la crisi profonda del mondo che conoscevamo e in cui ci sentivamo, relativamente, al sicuro.

Non stava annunciando il Covid. Questa è solo la particolare forma che ha assunto il processo catartico che ci avrebbe coinvolto.

Ciò che è accaduto ha destabilizzato le nostre sicurezze, i nostri punti di riferimento, il senso delle cose.

Luna piena in leone

Ci ha costretto ad affrontare le nostre paure più viscerali sbattendoci in faccia la morte, la perdita, l’isolamento, l’incertezza del futuro.

Il mondo “fuori” si è fermato e ci siamo ritrovati a fare i conti con ciò che si agita “dentro” di noi e che prima, semplicemente, tenevamo a bada con mille distrazioni. Non c’era più un altrove dove sfuggire, verso cui evadere.

Una bella botta al nostro ego che credeva di avere tutto sotto controllo.

Siamo ancora pieni di cicatrici. Di ferite ancora aperte. Smarriti, arrabbiati.

Quando si vive un clima di grande crisi collettiva, protratto nel tempo, inevitabilmente le posizioni si irrigidiscono e si polarizzano. Accade perché abbiamo bisogno di trovare una “verità” che ci rassicuri in un mondo che si sgretola e che non fornisce più certezze. Perciò, difendere la propria interpretazione dei fatti diventa un ancora a cui aggrapparsi.

L’ego, la parte di noi che si crede separata dalla vita, ha bisogno di punti fermi e assoluti altrimenti si sente in balia di un mondo ostile che non può controllare.

E più si sente minacciato, più costruisce corazze e scudi e ingegna difese efficaci per non farsi sopraffare.

L’ego è la personificazione della paura.

  • Quanto si sono ristretti i tuoi confini interiori in questi anni difficili ? hai reso le tue difese ancora più rigide o hai lasciato che fossero distrutte/rigenerate ?

Siamo luce

La prossima luna piena in leone ci ricorda la nostra natura luminosa, integra, amorevole, aperta.

E’ il nostro cuore pulsante di vita e di amore che per battere vigoroso ha bisogno di scambio e interazione (pensante all’analogia con il sistema circolatorio del corpo umano). Se il cuore si chiude in una morsa rigida, il sistema si spezza. Il segno dell’aquario, dove si trova il sole, è l’apertura sia interiore che agli altri e alla vita. Necessaria, vitale.

La lunazione, nella quadratura perfetta ai nodi indica la natura catartica del processo in atto. E’ solo l’inizio perché i nodi si muoveranno nell’asse toro (nodo nord) scorpione (nodo sud) fino a luglio del prossimo anno.

Il nodo sud in scorpione rappresenta il carico psichico che abbiamo accumulato in questi anni. E’ come un bagaglio che ci grava addosso di emozioni pesanti, oscure, appiccicose. Potrebbe avere la trama inconsistente dei sogni cupi che al mattino si dissolvono ma ci lasciano una vaga inquietudine che ha bisogno di qualche ora per stemperare.

Oppure può essere un bagaglio che continuiamo a tenere dolorosamente stretto, fatto di emozioni vibranti e accese di rabbia, odio, paura, senso di ingiustizia, desiderio di rivalsa.

  • Cosa contiene il tuo bagaglio ? quali contenuti emotivi lo riempiono ?
  • In che modo questa esperienza ti ha trasformato ?

Il nodo sud in scorpione ci segnala che è tempo, ora, di elaborare quanto è accaduto. Di mollare la presa che ci trattiene all’interno ci circoli viziosi malsani fatti di colpe e di colpevoli. E’ necessario far entrare l’aria e la luce affinché le ombre si dissipino.

Il nodo nord in toro, nell’indicarci la direzione evolutiva, ci suggerisce che solo facendo un profondo lavoro su noi stessi, possiamo trovare un senso di stabilità interna più solido che poggi su valori nuovi.

Per trasformare questa esperienza di oscurità dobbiamo ricordarci che Siamo quella luce che può curare le ferite ancora aperte e lenire, come un balsamo, le nostre cicatrici.

Lara
Latest posts by Lara (see all)

Rispondi

Inviato tramite WhatsApp