Luna nuova in Vergine, tra Fare ed Essere

Luna nuova in Vergine, tra Fare ed Essere

Luna nuova in Vergine

A volte i conti  non mi tornano. Al lavoro  o a casa. E mi scervello e controllo e ricontrollo. Eppure continuo a sbattere la testa sempre nello stesso risultato. Sbagliato.

E allora mi ostino ancora di più. Cosa c’è che non va. Dove ho sbagliato ? e ricomincio da capo a rifare esattamente gli stessi passaggi che mi riportano esattamente allo stesso punto.

Luna nuova del 09 settembre

Finché esausta, frustrata, rabbiosa per il tempo perso, mollo tutto e rimando ad un altro momento.

E ohps….ecco che poi,   a mente fresca tutto risulta chiaro e lampante. Ovvio ed evidente.

Guardando la faccenda da una prospettiva più ampia il quadro si ricompone e tutto torna.

Non c’era nessun errore. C’era solo la mia ostinazione a far quadrare il cerchio a modo mio  per sentire di avere tutto sotto controllo.

L’incapacità di rimanere con la temporanea incertezza e confusione in attesa che la situazione si chiarisca da sé. Come di solito accade.

E’ l’ego che ha questa assoluta necessità di prendere sempre le redini e mantenere il controllo.

Nettuno opposto ai luminari in vergine in VI è un invito a farci un po’ da parte; a fare del nostro meglio per far funzionare le cose e poi lasciare che tutto fluisca.

In questo modo gli impegni quotidiani si trasformano in una informale pratica di  consapevolezza. 

E di occasioni per darci da fare ce ne saranno parecchie visto che  la rinnovata laboriosità settembrina sembra favorita dal grande trigono di terra tra mercurio urano e saturno, tornato diretto.

Mentre un po’ di pepe ce lo mettono marte e venere, questa appena entrata in scorpione che, in aspetto ad urano, movimenteranno la vita a toro, scorpione, leone e aquario della prima decade.

a cura di Lara Serafino

Luna nuova in vergine il 09/09/2018 alle ore 20:02

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.