Luna nuova in Vergine - Abbi cura di te -
Vai al contenuto
Home » Luna nuova in Vergine – Abbi cura di te

Luna nuova in Vergine – Abbi cura di te

Luna nuova in Vergine abbi cura di te
Luna nuova a 4° della Vergine del 27 agosto alle ore 10:16

Photo by Hosein Shirvani on Unsplash

L’energia della Vergine non è nelle mie corde, non posso negarlo. Tra i segni dissonanti ai miei valori Sagittario (Vergine, Gemelli e Pesci) è quello che vivo peggio. Questa idiosincrasia è più legata alla mia storia personale che alla natura del segno di cui riconosco, oggettivamente, pregi e qualità.

Nel mio tema ho il nodo sud in Vergine e ho saturno in VI casa, settore in analogia con la vergine, che oppone giove, governatore del Sagittario. Perciò l’energia Vergine non fa che ripropormi una simbologia con cui ho già parecchie difficoltà. Allo stesso tempo so che è proprio il mio atteggiamento di chiusura che ne accentua le asperità.

luna nuova in vergine
Luna nuova in Vergine

Quando mi sento più centrata e consapevole riconosco che è necessario più che mai, per me, scendere a patti con questo archetipo, nelle varie forme in cui appare nel mio cielo interiore.

Per esempio ci sono certi atteggiamenti che vorrei lasciarmi alle spalle, come mi invita a fare il nodo sud nel segno e tra questi ci sono:

  • La paura di sbagliare, il bisogno di conformarmi alle aspettative esterne, il senso di inadeguatezza che a volte mi blocca.

Ogni volta che un pianeta in transito, ma anche la stessa luna, passa in questo segno, queste ombre verginee si fanno più acute e mi sento bloccata da corde invisibili ma dagli effetti estremamente limitanti. Liberarmi da queste corde fa parte del mio progetto esistenziale, lo so. Iniziando dal riconoscere che ormai ho le mani libere e che, quelle corde, posso togliermele di dosso, che spetta solo a me farlo.

Oltre queste ombre, l’energia della Vergine, dove si forma la prossima luna nuova è l’invito a prendersi cura di sé e degli altri nel modo più naturale possibile.

Nella sua espressione più luminosa la Vergine non ci chiede di adeguarci alle aspettative esterne. Piuttosto ci indica che solo aderendo al nostro (sacro) compito in questa incarnazione saremo d’aiuto anche a chi ci circonda ma in modo del tutto spontaneo, senza sentirlo più come un obbligo. Quando l’agire vergineo proviene dall’essenza di ciò che siamo non possiamo che sentirci profondamente radicati nella realtà e risponderemo in accordo alle sue richieste. E sentiremo che anche sbagliare va bene (va bene, va bene, va bene) in quanto fa parte del naturale processo di apprendimento.

E’ in questa adesione immediata alle esigenze della vita che colgo l’intima grazia e bellezza della Vergine. La bellezza nascosta nei gesti semplici e quotidiani che trovano in se stessi senso e significato, che sia piegare i panni, fare la spesa piuttosto che dedicarsi con premura al proprio lavoro. E’ la cura cura che viene messa in ogni gesto che fa la differenza ma che è appagante solo se è il riflesso di un accordo più profondo.

La prossima luna nuova in Vergine è in perfetta quadratura a marte in Gemelli. Questo aspetto esprime un disagio, una disarmonia.

Questa luna nuova può acuire quella vocina ipercritica dentro di noi che mette in dubbio tutto il nostro impegno e i nostri sforzi.
Sfruttiamo allora questa energia a nostro vantaggio per:

  • fronteggiare quelle situazioni o anche dinamiche interiori che ci trattengono in un’energia che ci sminuisce e ci fa perdere fiducia in noi stessi
  • Apportare quei miglioramenti pratici e concreti nella nostra vita che ci permettano di conquistare maggiore benessere e armonia

La luna nuova ci chiede di ascoltare ciò che emerge per indagare cosa non va e scoprire dove non siamo (più) allineati.

Per facilitare questo processo potresti chiederti:

  • Di cosa ho bisogno ora?
  • Di cosa devo prendermi maggiore cura?
  • Quale azione concreta mi farebbe stare meglio?

Abbi cura di te e avrai cura del mondo💜

Lara
Latest posts by Lara (see all)

Rispondi

Inviato tramite WhatsApp