luna nuova in scorpione

LUNA nuova in Scorpione – Il potere della vulnerabilità

Ho la luna quadrata a Plutone e per quanto ci abbia lavorato molto negli anni, per quanto mi sia lasciata alle spalle dinamiche pesanti e oscure, rimangono ancora delle zone d’ombra, delle fragilità che emergono all’improvviso quando si toccano i tasti giusti.

E’ bastata una frase infelice di mio marito per farmi scivolare in quel territorio oscuro di impotenza, frustrazione, rabbia, dolore. Poi, passata l’ondata emotiva che con un luna di fuoco raggiunge picchi da dramma epico, nel tentativo di spiegare a mio marito ciò che mi aveva ferito gli ho detto

Mi fai sentire in balia dei tuoi stati d’animo.

Ecco condensata in una frase la natura di una luna segnata da Plutone.

luna nuova in scorpione

Questo senso di impotenza, di essere in balia di qualcosa che non possiamo controllare né gestire ma che è essenziale al nostro benessere è territorio plutoniano dove saremo condotti durante la prossima luna nuova in scorpione.

Questo luogo dell’anima non ci piace e di solito facciamo il possibile per relegarlo nel buio dove ci illudiamo che sparisca e non esista più.

E’ il luogo degli istinti più grezzi, degli impulsi aggressivi, della rabbia, dell’avidità, della paura di morire o di essere abbandonati, che poi è la stessa cosa per l’ego.

E’ l’istinto profondo alla sopravvivenza che è pronto a distruggere (o a manipolare)  tutto ciò che la minaccia.

Il tempo dello scorpione ci ricorda che dietro le nostre difese siamo fragili e vulnerabili e che nulla o nessuno,  veramente,  può salvarci.

E per assurdo è proprio la consapevolezza e l’accettazione della nostra fragilità (= mortalità) che ci connette con la forza della trasformazione.

Perché mi sono sentita in balia degli stati d’animo di mio marito, pur non dubitando del suo amore ?

Perché non sono stata disposta a sentire quelle antiche emozioni di impotenza e abbandono che la discussione con lui hanno riattivato.

Sentirle. E aprirsi ad esse. E accoglierle e  farle spazio. E ancora SENTIRLE e solo, poi,  lasciarle andare.

Permettersi di sentire tutto il dolore e il senso di vulnerabilità della propria impotenza è l’autentico potere che evoca la luna nuova in scorpione.

Il trigono dei luminari a nettuno sembra suggerire che se riusciamo a stare lì, in quel luogo, abbastanza a lungo, senza distrarci subito per scacciarlo via, potremmo realizzare anche che ciò che siamo veramente, è indistruttibile e che in essenza, siamo già salvi.

a cura di Lara Serafino

n.b. Luna nuova in scorpione a 15°11 il  7 novembre ore 17:02°

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.