APPROFONDIAMO L'ASTROLOGIA

LUNA nuova in Sagittario – Spazio, spazio, spazio

Il 18 dicembre la luna si unirà al sole nel segno del sagittario concludendo il ciclo delle lunazioni dell’anno in corso.

La luna e il sole nel segno del centauro reclamano spazio.

Spazio per crescere ed espandersi. Spazio per guardare le cose dalla giusta distanza e coglierne il senso unitario. Spazio per fare esperienza, per imparare, per conoscere e per trasmettere questa conoscenza.

Spazio per sognare, immaginare e proiettarsi in un universo pieno di promesse.

E chi può incarnare meglio di un un astronauta questo spirito fiducioso ed espansivo e ancora di più se è un insegnante/astronauta ?

Questa donna è Barbara Morgan, nata pochi minuti prima della perfetta congiunzione tra sole e luna in sagittario, scelta per far parte di un progetto molto particolare. Nello spazio doveva tenere delle lezioni  per stimolare nei giovani l’interesse per la scienza e la tecnologia.

luna nuova in sagittario
Barbara Morgan

Così è accaduto  nell’agosto del 2007, quando  è partita per la missione spaziale  STS-118 dove è rimasta a vagare tra le stelle, insieme agli altri membri dell’equipaggio, per 13 giorni diventando la prima maestra nello spazio.

Nel suo tema la simbologia gioviana è super enfatizzata sia per la congiunzione dei luminari nel segno, che per la posizione in IX casa, settore del lontano e ancora   per il trigono di giove in I casa. Cos’altro poteva fare questa donna se non espandere i suoi orizzonti oltre l’immaginabile ?

Il suo  mercurio  si trova in X casa, settore della carriera e ben rappresenta la sua attitudine comunicativa, di fatto la sua principale professione è l’ insegnante, inoltre è nel segno del sagittario che chiarisce come sia potuta diventare ambasciatrice della cultura che travalica ogni confine e arriva addirittura nello spazio.

Il  suo tema è un concentrato di fiducia ed entusiasmo. Giove e il sagittario rappresentano la spinta ad emergere dal buio, archetipo del segno che lo precede, lo scorpione, fiduciosi, questi due,  che la vita abbia sempre in serbo nuovi inizi, nuove sfide, nuove avventure. E che valga sempre la pena coglierli.

Certo è che se ci pensi troppo su non ti fai lanciare nello spazio 🙂 .

E’ piuttosto rischioso. Non c’è nessuna certezza di tornare a casa.

Lo sapeva bene, Barbara,  che conservava indelebile l’immagine dell’esplosione del Challenger, dove la sua collega e amica Christa Mcauliffe, perse la vita a pochi secondi dal lancio.  Sarebbe dovuta essere proprio la McAuliffe,  in quella spedizione del gennaio del 1986 a tenere le prime lezioni   nello spazio.

Barbara incarna, quindi, alla perfezione questa gioviana fiducia, del tutto irrazionale (mercurio è in caduta in sagittario) indispensabile per affrontare il nuovo e quindi l’ignoto.

Il novilunio in sagittario ci invita a non nutrire dubbi, né paure. Il nuovo che ci attende è carico di promesse. E’ un dono da scartare  con trepidazione. E’ un richiamo suadente a cui rispondere.

E’ un salto nel vuoto.

Ma guardate meglio…..  non stiamo cadendo.

Stiamo volando.

a cura di Lara Serafino

                               

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.