Luna nuova in capricorno – Piani per il futuro – Lara Serafino

Luna nuova a 12° del Capricorno del 2 gennaio alle ore 19:35

La luna nuova in capricorno mi ha portato con l’immaginazione ad un passato che non ho vissuto se non nei libri di storia. Un passato dove, esattamente durante questa luna nuova, ci si preparava ad affrontare un inverno lungo e rigido.

Nulla era facile allora. Senza le comodità che ora noi diamo per scontate, l’inverno rappresentava un periodo ostile in cui era necessario ridurre al minimo i propri bisogni per non andare incontro a delusioni e inutili sofferenze.

Luna nuova in capricorno

Era doveroso contare solo su se stessi così da non gravare gli altri di ulteriori pesi. Ed era saggio essere lungimiranti e oculati, pianificando con cura il futuro. Una gestione organizzata e strategica dei mesi a venire, avrebbe reso, l’inverno successivo, più caldo e più sicuro.

A quei tempi in gioco era la stessa sopravvivenza. Ora non è più così ma, ad un livello più profondo, i ritmi ciclici della natura, e i significati che evocano, continuano a perpetuarsi dentro di noi.

La luna nuova in capricorno segnala ancora, per molti, un momento difficile, duro in cui tutto sembra troppo faticoso. Ora, anche la presenza di venere in capricorno in fase retro può ulteriormente accentuare il senso di solitudine e di distanza dagli altri.

Inoltre saturno, che governa la lunazione, è in perfetta quadratura ad urano. Queste energie, in contrasto, possono essere sentite come un grande senso di frustrazione e di blocco. Si percepisce che c’è qualcosa che deve cambiare ma non si riesce a individuare la direzione nuova, oppure non si sa in che modo concreto agire.

Non lasciamoci andare allo sconforto. Questa prima luna nuova dell’inverno e dell’anno, ci rinnova l’invito a focalizzarci su quella parte di noi che sa essere forte e capace di impegno e responsabilità.

E’ il momento giusto per:

Stabilire nuovi obiettivi per il futuro

  • Cosa vuoi raggiungere o realizzare di veramente importante per te, nei prossimi mesi ?

Butta giù un po’ di idee e poi seleziona le tre che senti più affini a te. Inizia a gettare le basi per realizzarle.

Riconoscere i traguardi raggiunti

  • Quali traguardi hai raggiunto quest’anno ?

Non devono essere traguardi necessariamente grandiosi. Riconosci anche i piccoli passi avanti che sono avvenuti in questi mesi. Celebra i tuoi successi, sii consapevole dell’impegno che hai profuso per ottenerli.

Guardare al passato in modo costruttivo

  • Cosa non ha funzionato quest’anno ? e perché ?

Guarda agli eventi in modo distaccato come se non ne fossi coinvolta ma solo per comprendere. Non attribuirti colpe, non flagellarti ma sii positiva e propositiva. Impara dagli errori.

Allineamento interiore

E’ possibile che per quanto ci diamo da fare non si vedano i risultati sperati. Oppure i risultati ci sono ma ci lasciano insoddisfatti e delusi. Forse, in questo caso, non c’è ancora un allineamento tra ciò che Siamo profondamente e gli obiettivi che ci poniamo.

  • Le ambizioni che ti guidano ti appartengono veramente o corrispondono, piuttosto, alle aspettative degli altri ? cosa vuoi, veramente ?
  • Quanto del tuo atteggiamento responsabile e solerte deriva dal senso del dovere piuttosto che da una scelta consapevole ?

Come accade per la natura, questo è un momento di silenzio, chiusura e introspezione. In questo ritiro consapevole torniamo all’essenziale. Sarà, così, più facile riconoscere ciò che ci rende veramente felici.

Buon anno 💜

Lara
Latest posts by Lara (see all)

Rispondi