Luna e urano sono funzioni molto lontane fra di loro, perché perseguono obiettivi diversi.

La luna vuole contatto, coinvolgimento, intimità, continuità, sicurezza, mentre urano è distacco, sradicamento, è stimolo per ciò che è nuovo e diverso.

In un aspetto luna urano, il bambino può aver percepito la madre lontana anche se fisicamente presente, catturata da pensieri, immagini, progetti, stimoli che la portavano altrove.

Nelle relazioni adulte, ci può essere un apparente indipendenza emotiva, che cela una grande difficoltà a coinvolgersi autenticamente, perché si teme la rottura, il distacco o lo si provoca.

Young Blonde Mother Working on Laptop Computer with Baby Crooked in ArmIn una donna ci possono essere difficoltà con la maternità perché difficilmente ci si identifica nel ruolo tradizionale di madri. E’ soprattutto la fase neonatale che crea disagio perché una donna con tale aspetto può trovare decisamente molto noioso occuparsi delle necessità ripetitive di un neonato, farsi carico dei suoi bisogni di intimità e continuità quotidiane di cure e attenzioni.

Al contrario una donna con luna urano, potrebbe trovarsi molto a suo agio in una modalità alternativa di maternità che è l’affido, dove le sue doti di tolleranza della diversità possono esprimersi al meglio.

Un uomo con tale aspetto potrebbe vivere il conflitto di cercare in  una donna la dimensione materna che non ha mai vissuto, ma poi trovare, in realtà,  donne fin troppo libere e indipendenti la cui libertà cercherà di limitare con tutti i conflitti che ne derivano.

Venere urano
Con venere siamo in una fase successiva rispetto a quella lunare. Non c’è più fusione ma relazione. In questo caso il bambino ha comunque colto nella madre (o nel primo legame significativo) un insofferenza all’interno del legame, sentiva che la madre era catturata da stimoli e interessi che la coinvolgevano e la allontanavano da lui. Più il bambino cerca di trattenerla, e più la mamma si sente soffocare e si allontana, rafforzando la dinamica.
Il punto fondamentale per rielaborare tali aspetti è la consapevolezza.
Chi ha un aspetto luna urano o venere urano, e ha vissuto il senso di sradicamento o di allontanamento nelle relazioni, deve comprendere che questi aspetti gli appartengono. Vengono vissuti male, con sofferenza, finchè non ci si appropria della funzione che viene proiettata all’esterno.
Con tali aspetti è necessario farsi carico del bisogno di libertà, indipendenza, diversità, atipicità che ci appartiene, altrimenti sarà il “mondo”, attraverso l’altro o attraverso situazioni apparentemente casuali,  che se ne farà carico al posto nostro.
Lara Serafino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RIFLESSI della COSCIENZA
Assign a menu in the Left Menu options.