LILITH IN VERGINE

Attualmente lilith sta transitando nel segno della vergine dove vi è entrata il 28 novembre 2014 e  da cui uscirà il 25 agosto 2015.

Abbiamo visto che questo simbolo rappresenta la rivendicazione, più o meno negata e inconscia,  di un bisogno, quindi in vergine  si esprimerà come richiesta di  integrazione sociale,  adeguamento a regole, standard e convenzioni comuni.

dalai_lama.Vediamo ora come si manifesta concretamente analizzando alcuni temi.

Il Dalai Lama presenta lilith in vergine congiunto a luna e nettuno e opposto a saturno.

Lilith si  trova in una posizione cruciale perché il Dalai Lama è un cancro ascendente cancro quindi la congiunzione al luminare assume un ruolo di rilievo. Sappiamo  che è la massima autorità spirituale del buddismo  ed è stato capo del governo Tibetano fino al 2011, quindi  in perfetta analogia con le valenze cancro (patria/popolo) segno governato dalla  luna che, congiunta a nettuno, riflette il suo ruolo spirituale.

Dal ’59 è stato cacciato dalla sua terra dopo l’occupazione politica e militare della Cina.

 Così la luna e lilith congiunti sembrano rappresentare la madre terra che diventa matrigna e lo allontana (opposizione a saturno in IX). Se la luna in vergine congiunta a nettuno riflette la sua indole semplice e umile ma profondamente compassionevole, lilith riflette la rivendicazione del riconoscimento dei diritti sociali violati e della libertà religiosa repressa    da parte dell’autorità cinese  attraverso la forza e la sopraffazione (opposizione a saturno). Una rivendicazione non solo personale e come leader del suo popolo (congiunzione alla luna) ma anche in qualità di rappresentante spirituale (congiunzione a nettuno).

marriage equalityUn altro tema che volevo approfondire riguarda la sentenza degli stati uniti che rende il matrimonio tra omosessuali un diritto esteso a  tutti gli stati della confederazione.

Lilith è in II casa e oppone kirone in VIII.

Il bisogno rivendicato è di integrazione sociale, di riconoscimento degli stessi diritti e doveri delle coppie etero.

La posizione in II casa sancisce che il diritto è stato acquisito a tutti gli effetti ma l’opposizione a kirone in VIII riflette quanto la questione rappresenti  ancora e comunque una ferita aperta e  radicata  nel profondo (VIII casa) e che la discriminazione della diversità,  figlia della paura, non sia cancellabile da una legge.

a cura di Lara Serafino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.