E’ un tema, questo che mi ha colpito parecchio perché me lo aspettavo diverso ma, poi, analizzandolo ho compreso che non poteva che essere così.

E’ praticamente, tutto sviluppato nella parte inferiore del grafico, fatta eccezione per giove in XII casa. Questo significa che Leo è rivolto, soprattutto, a conoscere e fare esperienza di se stesso, piuttosto che del mondo e degli altri.

Un altro aspetto curioso è che è completamente assente l’elemento aria legato alla comunicazione, sia per segni che per case coinvolte.

Apro una parentesi. In questa analisi non parlo tanto del bambino che è un anima con un percorso ancora tutto da sviluppare, di cui ho gran rispetto. Mi concentro soprattutto sulla simbologia e sul suo potenziale.

Il sole e le radici famigliari

Il sole è ancora, per un pelo, nel segno dei pesci in IV casa.

Leone Lucia Ferragni

E’ forte il senso di appartenenza alla famiglia e in particolare al padre di cui lui coglie i tratti nettuniani, l’animo sensibile e poco strutturato di chi si occupa di qualcosa di intangibile come la musica.

Nettuno che governa il sole, si trova sempre nel settore delle radici paterne ed è isolato in pesci.

Questo accentua ancor di più le valenze nettuniane della figura paterna che appare molto presente ma allo stesso tempo, inafferrabile, sfuggente, oppure estremamente mutevole, o, ancora, fragile, vulnerabile come fa pensare anche kirone congiunto al sole.

C’è un senso di solitudine in questo nettuno in IV casa. Nettuno è un pianeta transpersonale che riflette un assenza, un vuoto nel settore della famiglia che il bambino non può che riempire di fantasia e immaginazione, idealizzando ciò che manca.

Marte in capricorno in II casa è l’energia maschile, del padre come uomo che si fa decisa, risoluta e ambiziosa nella sfera delle risorse personali.

E’ probabile che lui colga questa ambivalenza tra il papà dolcissimo con cui ha un legame quasi magico, pieno di fantasia e immaginazione che a tratti si fa molto più determinato, rivolto a questioni molto più pratiche che però non ama particolarmente, come sottolinea la quadratura.

Da notare la natura molto diversa dei genitori. La luna in toro congiunta a urano fa pensare che agli occhi di Leo la mamma sia molto materna e protettiva ma anche estremamente pratica, concreta e parecchio intraprendente.

Leggi anche Chiara Ferragni – Un successo social.

Seconda casa importante

Torno alla seconda casa occupata da ben tre pianeti. Oltre a marte c’è saturno e plutone.

Questo evidenzia come la sfera delle risorse personali sia molto importante e la loro amministrazione (saturno e marte) occupi molta attenzione, energia e impegno.

Perciò il bambino è si un sensibilissimo pesci ma crescerà anche con i piedi ben piantati a terra motivato a proteggere e valorizzare le risorse e l’impero di famiglia.

Il tema si gioca sulla connessione armoniosa tra la seconda e la V casa.

La V casa è il settore dell’espressione di sé, della creatività e oltre alla luna c’è anche venere congiunta a mercurio.

Rimanendo sempre nelle corrispondenze simboliche con i genitori, venere rappresenta la mamma in quando donna. La presenza sia della luna che di venere in V casa riflettono chiaramente la figura di Chiara come donna protagonista, dalle ottime doti comunicative che ama stare al centro della scena.

Ovviamente anche il bambino ha imparato a stare al centro della scena. Venere e mercurio congiunti ne riflettono la simpatia, la verve comunicativa, la capacità di focalizzare l’attenzione su di sé con la sua spontaneità.

Però venere è in quadratura a plutone in II casa.

Questo è l’aspetto più delicato del tema. Plutone governa l’ascendente scorpione perciò è un pianeta piuttosto importante.

L’ ascendente in scorpione

L’ascendente scorpione, il modo in cui si pone verso il mondo circostante, rivela la percezione di una “minaccia” che innesca difese emotive.

Plutone che governa l’ascendente, in II casa, le sue risorse, fa pensare che lui senta la grande attenzione alla sua immagine che sente sfruttata per un ritorno economico. Non lo percepisce adesso, ovviamente. Ma questo potenziale simbolico è piuttosto evidente.

Venere e mercurio in quadratura a plutone evidenziano come la spontaneità con cui ora comunica sia condizionata e in qualche modo, manipolata, da finalità di guadagno.

Si tratterà di vedere come poi lui deciderà di gestire la sua immagine, o, in generale, le sue risorse perché l’associazione simbolica è che il potere è in ciò che si ha. Come gestirà questo potere ? il sole in pesci è più legato alla gratuità dell’essere che si esprime senza finalità. Sembra che l’ambivalenza tra essere e avere sarà centrale nella sua vita.

Giove è l’unico pianeta sopra l’orizzonte. Forma un bel trigono al sole che riflette fiducia ed entusiasmo. In XII casa accentua i tratti nettuniani del sole esprimendo una ricerca di elevazione, di gratuità ben concretizzati nei gesti di beneficienza dei genitori.

In sintonia con giove c’è il nodo nord in IX casa, in leone.

Sembra che il suo percorso evolutivo vada nella direzione di dover trovare se stesso al di fuori dal contesto famigliare e dei social (aquario, nodo sud), per cogliere la sua personale visione delle cose, la sua voce, la sua strada ma questo implica un lungo viaggio alla scoperta di sé.

Iscriviti alla newsletter Polvere di luna e di stelle.

Lara

Rispondi