Le 6 cose da fare con venere in toro - Lara Serafino
Vai al contenuto
Home » Le 6 cose da fare con venere in toro

Le 6 cose da fare con venere in toro

Il 16 marzo venere entra in Toro, segno dove ha la sua sede. Ricordo che la prima sede di venere è la bilancia dove il pianeta esprime al meglio il suo principio di armonia ed equilibrio.

In toro, venere mostra il suo lato più sensuale e godereccio che si esprime nella ricerca semplice ed immediata del piacere.

Ecco le 6 cose da fare durante il passaggio di venere nel segno:

1 – Risvegliare i 5 sensi

Foto di Polina Kovaleva da Pexels

Lo sappiamo, siamo sempre distratti da un bombardamento di informazioni e sollecitazioni che ci allontanano dal momento presente. Prendiamoci qualche minuto in questi giorni per tornare qui e ora attraverso i sensi. Tocchiamo le superfici con cui siamo a contatto ogni giorno, sentendole. Ruvido, liscio, morbido, come sono ? Odoriamo: i fiori stanno sbocciando, la natura diffonde ovunque i suoi profumi. Ascoltiamo gli uccellini oppure, ancora il fuoco che scoppietta nella stufa. Guardiamo, veramente. Osserviamo la bellezza che ci circonda. Gustiamo il nostro cibo. Assaporiamo con calma ogni boccone, come se lo mangiassimo per la prima volta.

2 – Essere grati

Venere in toro è il trionfo del benessere e della pienezza. La batte solo giove nel segno. E’ l’occasione per guardare con occhi diversi ciò che abbiamo per riconoscere quanto siamo ricchi di cose belle che ci scaldano il cuore, che ci danno soddisfazione, che ci fanno sentire bene. Guardiamo con attenzione: un tetto sopra la testa che ci protegge. Dei vestiti belli e/o comodi. Una macchina che ci permette di spostarci, oppure delle gambe forti per cui è un piacere camminare. E cosa c’è nella tua vita per cui sei grata? dillo ad alta voce.

3 – Scrivere la lista dei desideri

Riconoscere ciò che si ha è importante, essenziale, ma non significa rinunciare a desiderare e venere in toro è la Signora del desiderio. Allora facciamo una lista dove scrivere tutto, ma proprio tutto ciò che desideriamo, di getto.

Attenzione, non è una lista di obiettivi. La lista dei desideri ci connette con la parte più profonda di noi che sa cosa ci fa stare bene, cosa ci appaga veramente.

Foto di Polina Kovaleva da Pexels

4 – Darsi valore

Posto che il valore di ciò che siamo è inestimabile, durante il passaggio di venere in toro è tempo di riconoscere il valore in ciò che facciamo nel lavoro, in famiglia, per gli altri.

Non diamo più niente per scontato, nulla è dovuto. Il nostro impegno va riconosciuto e premiato. Se non lo fanno gli altri, facciamoci noi un regalo; è’ tempo di scorrere la lista dei desideri e scegliere: un vestito nuovo, un nuovo mazzo di tarocchi o un corso di astrologia.

Scegliamo ciò che ci fa sentire bene e premiamoci.

6 – Essere riconoscenti

Se ci aspettiamo di veder riconosciuto il nostro valore, facciamolo per primi verso gli altri.

Per esempio non è così scontato che ogni sera si materializzi nel nostro piatto un manicaretto prelibato. Chi l’ha preparato per noi ha dedicato tempo e cura.

I gesti di gentilezza, premura e amore di chi ci circonda, non sono da sottovalutare, anzi, riconosciamoli e ricambiamoli con un sorriso, un grazie, un bacio o un piccolo dono ogni tanto.

6 – Cucinare per chi amiamo

Venere in toro ama far stare bene le persone care e spesso, chi ha questa venere, prende, letteralmente, chi ama per la gola. E’ evidente il legame sottile tra cibo e sesso. Entrambi bisogni primari che trovano nella venere in toro la sintesi perfetta. Perciò, intanto, iniziamo a cucinare e poi….

E voi come sentite questa energia venusiana? avete già voglia di torta al cioccolato?🙂.

Lara
Lara

Mi chiamo Lara e sono un’astrologa dall’animo spirituale.
Ti aiuto a scoprire il potenziale evolutivo dell’astrologia. Seguimi iscrivendoti alla newsletter .

blog

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inviato tramite WhatsApp