IL CICLO della LUNA

LA LUNA, il SONNO e i SOGNI

La luna nel tema natale ci introduce nella dimensione passiva,  ricettiva, intima, immaginativa che trova nel sonno la sua naturale espressione quando i sensi dovrebbero ritirarsi e la mente sospendere il suo costante chiacchiericcio.

Il sonno si pone come condizione complementare alla veglia in un alternanza yin e yang che implica una predisposizione all’abbandono ad una dimensione “altra” dove le regole della veglia sono sovvertite e l’efficienza, il controllo, la vigilanza devono lasciare lo spazio all’affidamento.

I più fortunati che riescono a godere della valenza rigenerativa del sonno sono coloro che hanno la luna nei segni d’acqua dove prevale la dimensione emotiva.

La luna in cancro in particolare, sede naturale dell’astro notturno, trova nelle braccia di Morfeo il suo ristoro. Il sonno potrebbe anche essere una via di fuga alle inquietudini quotidiane. Nei sogni il fulcro è la casa, spesso l’abitazione dell’infanzia.

La luna in scorpione è indice di sonno profondo ma spesso i sogni sono colorati da tinte fosche e drammatiche.

Chi ha la luna in pesci si lascia andare spontaneamente al sonno e spesso sogna l’acqua in tutte le sue “forme”, mare, laghi, fiumi. Spesso è immersa nel mare memoria ancestrale della vita intrauterina.

Sonni molto più agitati con la luna in segni di fuoco dove prevale una forte  carica energetica.

In generale le lune di fuoco sono  piene di  entusiasmo e vitalità che mal si coniuga con la dimensione notturna di abbandono e resa quindi insieme alle lune d’aria, sono quelle che maggiormente soffrono di insonnia.

La luna in ariete sogna situazioni intense, dinamiche euforizzanti.

La luna in leone difficilmente si ricorda i sogni, quelli che ricorda sono sogni di trionfo personale o al contrario incubi di fallimento.

La luna in sagittario fa sogni ambientanti spesso all’aperto in cui si muove, esplora o se sogna la casa scoprirà sempre stanze nuove.

Io con la luna in sagittario congiunta a mercurio ho un sonno leggerissimo interrotto da frequenti risvegli e i sogni sono dominati dal movimento rapido a piedi o in bici spesso in vie strette dove mi muovo con destrezza e rapidità…..in altri sono alla ricerca di qualcuno che si è perso.

Le lune di terra sono concrete e radicate nella realtà manifesta quindi la dimensione del sonno è spesso vissuta come un naturale esigenza del corpo di rigenerarsi e ritemprarsi per recuperare quelle energie necessarie ad affrontare gli impegni quotidiani. In esse prevalgono i sensi.

Chi ha la luna nel segno de toro può tendere spontaneamente a seguire orari sonno veglia legati ai ritmi naturali coricandosi presto e svegliandosi alle prime luci dell’alba, anche se uscire dal confortevole calore del giaciglio notturno spesso è dura. Nei sogni i sensi sono enfatizzati. Si gustano pietanze succulente o disgustose o si è immersi nella natura di cui si riescono a sentire i profumi e ad ammirare i colori.

Con la luna in vergine si seguiranno orari fissi nel coricarsi e nei sogni si eseguono azioni ripetitive. Si sogna spesso di aver fatto errori a cui si cerca di rimediare. Nel ricordare i sogni si farà particolarmente caso ai dettagli.

Chi ha la luna in capricorno ritarda il più possibile il momento di coricarsi visto che reputa il sonno una perdita di tempo e in ogni caso ha bisogno di poche ore di sonno. I sogni saranno difficilmente ricordati. Si può sognare di stare su una vetta o in luoghi isolati e desolati.

Infine le lune d’aria, dove prevale la mente, il pensiero sono poco propense a lasciarsi andare al sonno ma con qualche eccezione.

La luna in gemelli può avere difficoltà ad addormentarsi o tenderà a svegliarsi durante la notte. I sogni sono legati al movimento rapido, a piedi o in bici.

La luna in bilancia ha bisogno di coricarsi in un ambiente armonioso e fa sogni romantici.

Chi ha la luna in aquario ha la capacità di addormentarsi in situazioni anomale, in ambienti diversi dal consueto. E’ la luna più adatta per chi lavora a turno visto che ben sopporta ritmi “artificiali”. Difficilmente ricorda i sogni che possono essere popolati da alieni o da ambienti futuristici.

I disturbi del sonno sono spesso legati ad aspetti dinamici della luna con marte, urano o mercurio che rendono difficile  lasciarsi andare perché c’è troppa energia fisica o mentale che provoca  risvegli notturni o difficoltà ad addormentarsi.

Con aspetti a plutone, o la luna in VIII casa,  nei sogni emergono pulsioni profonde che vengono negate dalla coscienza ordinaria.

Mi ricordo il tema di una ragazza carinissima e dolcissima dei gemelli con luna in scorpione in VIII opposto a giove. Faceva degli incubi terribili di violenza inaudita dove spesso era lei stessa la carnefice. In questo caso la forte dimensione pulsionale della luna intensamente scorpionica era enfatizzata da giove che in toro rendeva vivide e realistiche le immagini oniriche.

E voi come dormite e soprattutto cosa sognate ? 😉

a cura di Lara Serafino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.