JOHN WAYNE BOBBIT – L’atavico conflitto dell’Ariete

JOHN WAYNE BOBBIT – L’atavico conflitto dell’Ariete

Vi ricordate di John Wayne Bobbit ? se si scava nella memoria, non è un nome del tutto sconosciuto. Nel lontano 1993 fu protagonista di un episodio di cronaca che rappresenta l’incubo di ogni uomo.

john wayne bobbit
john wayne bobbit

Fu evirato, mentre dormiva, dalla moglie Lorena, che, subito dopo salì in macchina e gettò il pene lungo la strada.

La donna poco dopo chiamò la polizia indicando il luogo dove lo aveva gettato. Fu recuperato e, con un operazione durata ben 9 ore, fu ricollocato al suo posto.

Il protagonista maschile di questa vicenda è dell’Ariete e, guardando il tema, salta subito all’occhio l’opposizione di marte a venere. Nel tema di un Ariete, questa opposizione propone in modo semplicistico e radicale l’atavico conflitto del segno contro il nemico da combattere e più in generale il conflitto tra maschile e femminile.

Lorena giustificherà il suo gesto come conseguenza delle ripetute violenze del marito che l’avevano esasperata al punto tale da portarla a compiere quell’atto estremo. Poi avremo modo di dare un occhiata anche al suo tema.

John ha il sole in Ariete congiunto a saturno trigono a giove e quinconce a marte in V casa.

La combinazione del sole in XI casa e del suo maestro in V, riflette probabilmente il bisogno di emergere e affermarsi con una certa arroganza e con modi brutali, altrimenti, tra gli altri, nel gruppo (casa XI), si sentirebbe sminuito, non adeguato.

A porre dei dubbi, dentro di lui, sulla sua prestanza, ci si mette anche giove, che in II Cancro in quadratura a marte, fa pensare ad una certa “mollezza” per amore di comodità e agii.

E poi l’opposizione di marte a venere sembra portare in scena il dramma. Il principio del maschile, oppone il principio del femminile, in un perpetuo conflitto dove o prevale l’uno o prevale l’altra senza alcuna possibilità di tregua o accordo.

In senso più ampio le sue violenze nei confronti della moglie erano degli attacchi alla parte femminile di sé stesso, per metterla a tacere, perché non insinuasse dentro di lui, dubbi sulla sua virilità.

Finché, evidentemente in un escalation di violenza, è stata proprio la sua parte femminile (venere) nelle vesti della moglie, ad avere la meglio, armandosi di coltello (marte) e portando a compimento l’atto cruento.

Della moglie non ho trovato l’ora di nascita, ma possiamo vedere valori scorpione piuttosto forti che fanno pensare ad un temperamento dai tratti

lorena gallo bobbit
lorena gallo bobbit

oscuri e sadici che chiaramente si sono agganciati alla perfezione con la natura del marito; marte, signore del sole, congiunto ad urano, riflette reazioni impulsive e violente.
Il transiti per quel 23 giugno 1993 sono espliciti.

Per Lorena, giove in transito passava sulla congiunzione marte urano, esasperandone la simbologia e la natura reattiva e instabile; plutone congiungeva venere e luna portandola a non tollerare più il suo ruolo di donna vittima di violenze da parte del partner.

John invece ha solo un transito, l’unico possibile; Saturno in aspetto di trigono a marte che, in generale, simboleggia una fase di contenimento dell’affermazione di sé, e così è stato anche per lui; per un po’ ha dovuto…frenare i suoi istinti.

Poi le cose sono comunque finite, bene, si fa per dire.
Appena rimessosi, ha partecipato ad alcuni film porno, dando prova pubblica della sua ritrovata virilità.

a cura di Lara Serafino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.