IO SONO MALALA

Pubblicato da Lara il

Approfondiamo ora il tema di una giovane donna molto speciale, premio nobel per la pace nel 2014, Malala Yousafzai, la ragazza Pakistana che si è ribellata al regime estremista del suo paese.

malala_yousafzaiGià all’età di undici anni è diventata celebre con il suo blog dove raccontava in modo semplice e spontaneo, come se stesse scrivendo sul diario personale, il regime violento e intimidatorio dei talebani pakistani contrari all’emancipazione femminile e i particolare al diritto allo studio delle bambine e delle donne. I testi di Malala furono pubblicati dalla BBC e diffusi in tutto il mondo.

Ma la libertà di espressione non è un diritto acquisito ovunque e Malala, l’ha dovuto imparare nel peggiore dei modi, quando il 9 ottobre 2012, mentre si recava a scuola in pulman, come faceva ogni giorno, subì un attentato. Un colpo di pistola la colpì alla testa mettendo in grave pericolo la sua vita.

Ma Malala è forte ed è sopravvissuta  pur subendo diversi interventi di ricostruzione del cranio.

Ora vive nel Regno Unito, a Birmingham dove è stata curata e dove finalmente è potuta tornare a scuola.

Guardando il tema natale non stupisce vedere l’ascendente leone che ben riflette la sua indole fiera e coraggiosa.

Il sole nel segno del cancro ci fa intuire il forte legame con le sue radici, con la sua terra e la famiglia; la posizione in XI esprime lo spirito sociale che l’anima e  che l’ha portata, ancora piccolina, a farsi coinvolgere così personalmente in questioni di etica e giustizia.

Nel commovente discorso che ha tenuto in occasione del ritiro del premio nobel tra le altre cose ha detto

Sebbene io appaia come un’unica persona, con la sua altezza, le sue dimensioni, non sono una sola voce. Sono tante voci.

Sono Shazia.

Sono Kainat Riaz.

SonoKainat Somro.

Sono Mezon.

Sono Amina. Sono quei 66 milioni di ragazze che non possono andare a scuola.

Credo che queste sue parole riflettano bene la posizione del sole in XI casa, l’impegno sociale per contribuire ad un mondo più giusto.

Il sole è un vertice del quadrato a T dove sono coinvolti da una parte la luna congiunta  a marte in bilancia in II casa e dall’altra saturno in ariete in VIII ma molto vicino alla cuspide della IX.

Emotivamente cerca equilibrio, armonia, accordo e ama la stabilità e la continuità, ma  ha sperimentato come la sicurezza sia precaria e sia necessario stare continuamente in guardia, in difesa (luna cong. marte) per gestire situazioni  di violenza, ostinazione e sopraffazione (saturno in ariete).

La lotta per il diritto all’istruzione è la sua priorità e a tal fine ha creato la fondazione Malala che per ora assicura l’istruzione a 40 bambine del Pakistan.

L’aspetto di Mercurio in XII opposto urano in VI ritengo rappresenti questa sua missione; in particolare riflette il desiderio di assicurare a tutti i bambini (sole in cancro in XI)  libertà e autonomia di pensiero e parola conquiste possibili solo attraverso l’istruzione.

A cura di Lara Serafino


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.