Gli elementi – terra

Abbiamo visto che è l’elemento fuoco a dare l’impulso all’inizio del cerchio zodiacale col segno dell’ariete a cui si contrappone l’elemento aria (bilancia) che prende le distanza, si distacca da coinvolgimenti troppo intensi.

Ora passiamo all’elemento terra che appartiene al secondo segno dello zodiaco, il toro. Quindi dopo l’energetica partenza dell’ariete/fuoco, l’elemento terra si occupa di ciò che ormai esiste, è tangibile, concreto, percepibile ai sensi.

Questo elemento ha una natura femminile ed è rappresentato dal triangolo col vertice in basso.

Il toro

Dopo la grande esplosione energetica dell’ariete, il toro risponderà con ritmi lenti e pacati, che mirano a conservare le energie da dedicare alla cura delle risorse affinché possano produrre buoni frutti. Il segno, in termini negativi, reagirà con un eccesso di possessività e avidità.

La vergine

Il segno della vergine si occuperà dei frutti raccolti dal toro, che lavorerà per renderli utilizzabili e commercializzabili. Il segno è sintonizzato su un continuo confronto che mira alla specializzazione e all’ adattamento alle necessità che via, via si presentano. Il limite del segno è quello di tendere alla pignoleria e al perfezionismo.

Il capricorno

Il capricorno  andrà quindi a gestire e organizzare sia le risorse del toro che il lavoro della vergine al fine di ottimizzarne il risultato. Questo segno è capace di grande abnegazione pur di raggiungere la meta prefissata.

In termini negativi, il potere del capricorno diventa dominio e sfruttamento.

Tutti i segni di terra hanno in comune un atteggiamento realista e concreto nei confronti della vita. Sono legati ai ritmi della natura quindi sono molto metodici e abitudinari. Peccano di fantasia e immaginazione.

💫Lara

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.