GIOVE ENTRA NEL SEGNO DELLA VERGINE

Pubblicato da Lara il

Il 12 agosto giove uscirà dal teatrale e maestoso segno del leone per entrare nel ben più umile e realista segno della vergine dove transiterà fino al 10 settembre 2016.

Certo è che la vergine non è  un segno congeniale al pianeta che di fatto qui si trova in esilio. I motivi sono intuibili. Giove è il pianeta dell’espansione, della crescita, della fiducia e della ricerca mentre la vergine è un segno molto concreto e pratico, rivolto alla cura dei dettagli, al lavoro quotidiano e non certo ai sogni e alle speranze; quindi gli orizzonti lontani, tanto cari a giove, durante questo transito, rimarranno, ancora, lontani e inesplorati.

Dopo il transito in leone dove giove si è gonfiato di protagonismo, ostentazione e ambizione favorendo qualche passo falso in un eccesso di fiducia ed entusiasmo, è ora di ridimensionarsi.

I nati nei prossimi mesi,  con giove in vergine, per esempio, tenderanno ad esser soddisfatti con poco, non avranno grandissime aspettative (certo che poi il resto del tema può orientare diversamente) e in ogni caso queste aspettative saranno realistiche, sapranno godere del loro lavoro, della cura dei particolari. Avranno fiducia nel quotidiano e si sentiranno grati per i doni che porta con sé ogni nuovo giorno che sorge; certo è che non si  perderanno in fantasticherie. Saranno dotati di una buona manualità.

Ma visto che giove in vergine formerà un  aspetto di quadratura a saturno nel sagittario e di opposizione a nettuno in pesci, le cose si complicheranno un po’, quindi i bimbi che avranno questi aspetti tenderanno, al contrario, all’insoddisfazione, all’inquietudine perché nettuno smonterà inesorabilmente la soddisfazione di giove nelle piccole cose, lo richiamerà ad altro, a qualcosa di ineffabile, ed inafferrabile, mentre saturno dal sagittario vorrebbe imporre un ordine (morale, religioso) più ampio che frusta le semplicistiche soddisfazioni di giove in vergine ma non riesce ad arginare l’inesorabile flusso dissolvente di nettuno.

In generale il transito di giove ai pianeti personali, rappresenta una fase di espansione di  crescita e fiducia. Se è negativo questa espansione sarà vissuta come eccesso fastidioso, frustrante, pesante e la fiducia verrà meno.

I segni maggiormente coinvolti saranno la vergine, ovviamente, i pesci, i gemelli e il sagittario.

La VERGINE vivrà un anno di crescita, espansione, maggiore fiducia in se stessa e nei suoi progetti e visto che per natura non tende a strafare, non c’è pericolo che si monti la testa. I concomitanti transiti di nettuno in opposizione e saturno in quadratura saranno meno pesanti.

I PESCI saranno coinvolti in questioni pratiche piuttosto frustranti e fastidiose, accentuate dal transito di quadratura di saturno che pone limiti non graditi al segno, i GEMELLI e il SAGITTARIO dovranno fare i conti con burocrazia e doveri quotidiani che incombono e tolgono spazio ad occupazioni più congeniali; inoltre entrambi  se la dovranno vedere anche con saturno che rappresenta un ulteriore e ben più rigoroso,  richiamo al realismo.

TORO  e CAPRICORNO vivranno un corroborante trigono che li farà avanzare spediti dopo transiti piuttosto pesanti.

Per CANCRO e SCORPIONE giove sarà in sestile. Al primo alleggerirà gli ancora pesanti transiti di urano e plutone, mentre conferirà maggiore fiducia al secondo.

BILANCIA, AQUARIO, ARIETE e LEONE non sono toccati dal transito ma sarebbe  comunque interessante scoprire la casa in cui transita per capire quale settore sarà enfatizzato.

Giove in vergine porrà l’enfasi sui dettagli, in ogni ambito,   alla cura del corpo, alla salute, all’igiene, favorirà la ricerca di un  sano stile di vita per contro  può acuire inquietudini riguardo la salute e il lavoro, amplificando l’attenzione su banali sintomi e piccoli problemi quotidiani.

Il lato oscuro del pianeta nel segno potrebbe manifestarsi come fede cieca e acritica nelle regole e nei precetti puramente formali  che con l’opposizione di nettuno in pesci e la quadratura di saturno dal sagittario potrebbe degenerare in pericolosi estremismi religiosi o, in ambito diverso,  appesantire ulteriormente i cavillosi ingranaggi della burocrazia.

a cura di Lara Serafino

Categorie: ANALISI TRANSITI

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.