Eccoci qui, dopo un anno di giove in Vergine il 9 settembre il pianeta della crescita e dell’espansione passerà in Bilancia.

Come lo vivremo ?

Facciamo un passo indietro e diamo uno sguardo all’anno trascorso da quel 11 agosto 2015 quando ha iniziato il suo transito in Vergine ?

Per riassumere direi che ci siamo sentiti tutti un po’ più….sfigati.

Dopo i grandi entusiasmi di giove in Leone, in vergine ci siamo ridimensionati ma visto che giove ha poco a che fare con i ridimensionamenti ma piuttosto con l’espansione, all’improvviso quei piccoli difettucci estetici, quei problemini di salute e intoppi lavorativi sono cresciuti a dismisura  ed è diventato impossibile ignorarli….gli unici segni che sono andati alla grande sono i segni di terra che hanno potuto sfoderare il loro senso pratico ottenendo ottimi risultati.

 Così, la maggior parte di noi si è dovuta cimentare in diete disintossicanti, seguire regimi alimentari più salubri badando bene ad eliminare qualcosa di micidiale come il glutine o la carne,  lo zucchero o il sale….(il segno della vergine, si sa, è discriminante….) Abbiamo cambiato  stile di vita, iniziato a fare attività fisica. Sistemato quelle fastidiose questioni burocratiche.

Bene, ora ci sentiamo a posto (si fa per dire, chi più, chi meno…. 🙁 ) e finalmente possiamo dedicarci …..all’ammoreeeeee.

Eh, si, giove in Bilancia parla d’amore. Certo in senso ampio. Quindi, armonia, equilibrio, accordo, intesa con gli altri.

In una parola: pace.

La ricerca di equilibrio sarà il must di questo transito che terminerà l’ 11 ottobre 2017, giorno in cui passerà, idealmente,  il testimone al segno dello scorpione. Equilibrio nell’alimentazione dove assumerà molta rilevanza la presentazione estetica dei piatti e forse si tornerà a parlare di galateo.

Equilibrio nella comunicazione, nei rapporti. Si abbasseranno i toni, si cercherà l’eleganza nella forma e nei contenuti.

Ci piaceranno le buone maniere, gli atteggiamenti cortesi, la galanteria.

E i balli di coppia.

La bilancia è anche il segno della giustizia, della legalità, delle leggi ed effettivamente nei prossimi mesi si profila un attenzione prioritaria in questo ambito visto che saremo chiamati a pronunciarci sul  referendum per la modifica della Costituzione.

Ma,  c’è un MA, e in effetti anche solo soffermandoci su questo ultimo punto  sappiamo che i contrasti, le polemiche, i conflitti sono già annunciati e stanno per scoppiare.

Infatti  il pacioso  giove fronteggerà l’instabile urano nell’opposto segno dell’ariete, così al desiderio generalizzato di pace si contrapporrà uno spirito ancora battagliero e imprevedibilmente aggressivo.

Tra l’altro se giove in vergine puntava al sodo amplificando tutto ciò che non andava e doveva essere migliorato, ora in bilancia si è elevato dalle questioni terra, terra ed è diventato idealista. Si fa ispirare da tutto ciò che è bello e puro e cerca di raggiungerlo ma urano in ariete non ci sta e lo richiama repentinamente all’azione. Questa contrapposizione può effettivamente manifestarsi come un blocco insolubile tra l’urgenza di agire concretamente e la ricerca infinita di una soluzione ideale che metta d’accordo tutti.

Inoltre più volte si formerà l’aspetto di quadratura tra giove e plutone che evidenzia che le buone maniere gioviane celano mire ambiziose di potere e controllo, così chi si limita a reclamare a gran voce la pace potrebbe celare motivazioni più subdole di chi agisce seppur con troppa irruenza.

Questi tre pianeti, giove, plutone e urano si sono  già incontrati tra il 2013 e il  2014 quando giove in cancro opponeva plutone ed entrambi quadravano urano.

 Quindi, il buon giove in  bilancia alza bandiera bianca ma urano e plutone sono ancora in assetto di ….guerra.

TRANSITI

Intensa l’impazienza e l’impulsività  dell’ariete con urano ancora nel segno, il toro si gode ancora gli strascichi di giove appena passato in vergine, per i  gemelli finalmente un po’ di vita, di feste, di novità. Il cancro dovrà uscire un po’ dal guscio e la cosa non le va troppo a genio. Il leone si sentirà giustamente riconosciuto, la Vergine non si può lamentare con giove che ha appena lasciato il segno, la bilancia sarà protagonista. Probabili proposte di matrimonio o nuovi contratti di lavoro. Lo scorpione fra un anno sarà al top con giove nel segno. Il sagittario può finalmente tornare a viaggiare se non il luoghi lontani almeno a spaziare con la mente. Il capricorno come gli altri segni di terra, è appena stato baciato da giove. L’acquario si sente più libero che mai e i pesci si sono liberati da fastidiose questioni buracratiche e possono dedicarsi all’amore.

a cura di Lara Serafino


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.