Edward Snowden è un genio dell’informatica che,  in qualità di consulente, ha collaborato a lungo  per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti fino al  giugno del 2013 quando  ha deciso di rivelare pubblicamente che il suo governo e quello britannico dispongono di programmi di sorveglianza di massa sulle comunicazioni telefoniche e su internet che coinvolgono, letteralmente, tutti noi.

Edward Snowden

Outing che  è costato caro a Snowden che da allora è costretto a nascondersi in Russia, dove ha trovato asilo politico temporaneo,  per sfuggire al mandato di cattura per  furto di proprietà del governo e comunicazione non autorizzata di informazioni della difesa nazionale.

Ora, per gran parte dell’opinione pubblica, lui appare come un eroe, o come spesso si legge, un whistleblower (allertatore civico, come lo ha tradotto la Crusca) che ha sacrificato se stesso per rivelare una verità che non poteva essere taciuta  mentre l’intelligence americana lo dipinge come un bugiardo seriale, litigioso e insoddisfatto sul lavoro che ha causato grave danno alla sicurezza nazionale americana.

Nel suo tema vediamo forti valori gemelli:   l’ascendente, sole mercurio e marte si trovano nel segno.

Con queste valenze la simbologia mercuriale legata alla comunicazione in senso ampio è predominante.

In particolare è interessante e significativa l’opposizione tra mercurio in gemelli e giove in sagittario  perché tutti e due i simboli sono nelle loro sedi e quindi esaltano i loro specifici significati.

Così se mercurio  rappresenta l’informazione come un insieme scollegato di dati,   giove rappresenta la ricerca di senso e significato e in ultima analisi, la ricerca di verità e il bisogno di comunicare la verità o ciò che tale si presume essere, come lui ha fatto.

Sole e marte opposti a nettuno  in prima casa ne fanno sicuramente un contestatore, un ribelle che ha bisogno di trovare una causa più grande per cui combattere, un ideale a cui sacrificarsi. Ci aveva provato arruolandosi nell’esercito ma viene congedato ben presto a causa di un incidente in cui si ruppe entrambe le gambe.

Evidentemente la sua “arma” non è la pistola ma il computer.

Giove e urano in sagittario in VI identificano il lavoro di informatico e i frequenti spostamenti in diverse parti del mondo, presso le sedi delle ambasciate americane. Ha lavorato in  Giappone e, ultimamente, alle  Hawaii; mentre mercurio in XII casa riflette l’isolamento e la segretezza che implica il suo genere di attività. Situazione che permane tutt’ora dal momento che è costretto a nascondersi   pur riuscendo a comunicare col modo grazie a tecniche informatiche che non lo rendono rintracciabile.

E’ interessante anche l’aspetto di luna e venere, in quadratura.

Venere in leone  in III casa  richiama le valenze del sole gemelli in I  a ribadire la  dominante mercuriale che lo pone in primo piano, leader, protagonista ma la quadratura alla luna in scorpione  sottolinea che non può mai  abbassare  la guardia; che non può dormire sonni tranquilli. Ma, in fondo, le emozioni forti gli piacciono.

Nel tema emerge uno spirito libero in continuo movimento fedele solo a se stesso.

Alla domanda se si senta un traditore Snowden risponde così:

Certo che no. La domanda è: se fossi un traditore, chi avrei tradito? Ho dato tutte le mie informazioni ai giornalisti americani e alla società libera in generale. Per chi lavora lo Stato? Stanno lavorando per la gente o contro di noi?.

a cura di Lara Serafino


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RIFLESSI della COSCIENZA
Assign a menu in the Left Menu options.