Eclissi solare in sagittario

Esprimi un desiderio

Eclissi solare a 23° del sagittario del 14 dicembre alle ore 17:16

Non posso negarlo, in questo post sono di parte.

La luna nuova in sagittario, che in questo caso sarà un eclissi, mi riguarda molto da vicino, visto che ho sole e luna nel segno.

Per tutti sta terminando un anno dove i nostri confini si sono notevolmente ristretti fino a coincidere con le mura domestiche.

Eclissi solare in sagittario

Ciò che è angusto, stretto, limitato non è nelle corde del sagittario che ha bisogno di orizzonti ampi verso cui proiettarsi.

L’energia del sagittario, ora, ci riporta a rivolgere lo sguardo al futuro e a pensare di progettarlo o di ri-progettarlo tutto da capo, se è necessario.

Questa è l’epoca in cui quel futuro, lo immaginiamo e vogliamo scrutarlo, osservando il movimento degli astri, nell’intima speranza che il domani sia migliore.

E’ anche l’occasione per un bilancio, quando ci voltiamo indietro, non tanto per osservare i fatti, ma per chiederci cosa abbiamo imparato da questo eccezionale 2020.

Prima di scivolare nel freddo rigore dell’inverno, la stagione del sagittario è un invito a rinnovare la fiducia in noi stessi e nella vita.

Perciò, diamoci il permesso di sognare e di desiderare il futuro che vogliamo nella consapevolezza che la vita è un accordo tra dentro e fuori a cui ci possiamo allineare in ogni istante.

Allineamento

Questo allineamento che a me, da astrologa, risulta ormai, naturale, non significa che tutto sia facile e che la felicità sia scontata.

E’ evidente, soprattutto dopo quest’anno, che ci sono delle fasi di contrazione, dove tutto appare un po’ più faticoso, quanto quelle di espansione, dove raccogliamo i frutti del nostro impegno e trabocchiamo di soddisfazione e gratitudine.

Durante quest’anno ho vissuto la quadratura di saturno a giove, significativa per me perché giove governa il mio sole sagittario.

Non è stato un transito facile, non lo è mai quando c’è di mezzo saturno, ma l’allineamento di cui parlo è la disponibilità ad accogliere l’energia che il transito, qualsiasi esso sia, sta portando a galla.

Il transito non è mai casuale, non è mai contro di noi. Piuttosto, quando è difficile, è per la nostra guarigione perché va a toccare quei punti sensibili che hanno bisogno della nostra attenzione e della nostra cura.

Questo transito mi ha permesso di dare struttura e concretezza al mio giove:

  • per capire cosa comunicare e come comunicarlo (saturno in transito in III casa)
  • per verificare, al vaglio del realismo saturnino, la mia visione esistenziale, spirituale e astrologica
  • per testare la mia fiducia “sotto stress”
  • per scoprire quanto tenga a realizzare i miei sogni

E’ stato difficile ? a volte si, molto. E’ stato utile, costruttivo, trasformativo ? siii, tantissimo.

Espansione e limite

Anche questa eclissi è governata da giove-saturno e perciò unisce l’espansione gioviana al limite saturnino.

Leggiamolo come l’indicazione di dare priorità solo a ciò che, veramente ci gratifica, ci fa crescere e ci riempie il cuore di soddisfazione. Anche se non sarà facile e i risultati non saranno immediati. Crediamoci, ma non limitiamoci a crederci e basta. Rendiamo reale il nostro sogno.

L’ eclissi è una svolta

Questa luna nuova in sagittario è un eclissi, perciò qualcosa si sta chiudendo nella casa del tema natale dove si compie.

E se qualcosa si chiude, qualcosa di nuovo sta iniziando, i cui effetti si estenderanno fino alla prossima eclissi lunare in sagittario del 26 maggio 2021.

Perciò forza, dai, esprimi il tuo desiderio.

Per approfondire, vai QUI e leggi Come leggere il tema di lunazione, ma prima, se non l’hai ancora fatto, iscriviti alla newsletter.

Lara

Rispondi