Eclissi in toro: esplora la tua zona di comfort
Vai al contenuto
Home » Eclissi in toro – Esplora la tua zona di comfort

Eclissi in toro – Esplora la tua zona di comfort

  • Eclissi
eclissi in toro

Eclissi a 10°28 del toro (luna nuova) del 30 aprile alle 20:57

Photo by Soroush Karimi on Unsplash

Qualche mese prima che scoppiasse la pandemia io e mio marito siamo volati in Thailandia. Un viaggio indimenticabile che ho organizzato prenotando tutto personalmente, dai voli internazionali e interni, alle location, alle escursioni.

Ho studiato per settimane gli itinerari migliori col supporto di siti specializzati in tour fai da te. Le esperienze di chi, prima di me, si era pianificato una vacanza in autonomia, mi confortavano. Ce la potevo fare.

Ero piena di entusiasmo. Era il nostro primo vero viaggio e quindi le aspettative erano alle stelle. Tuttavia, all’avvicinarsi della data di partenza, ho cominciato a sentire una certa ansia.

  • E se qualcosa fosse andato storto ?
  • E se c’era qualche disguido nei voli che non avevo previsto a causa della mia inesperienza ?
  • E se ….. ?

Cercavo di tenere a bada l’ansia dicendomi che sarebbe andato tutto bene. Avevo controllato con cura tutte le tappe, gli orari e le coincidenze. Sembrava tutto a posto.

Centratura

Eclissi in toro
Eclissi in toro

Nonostante ciò non ero tranquilla. La mattina della partenza non stavo bene, avevo una forte tensione al collo e alle spalle. Andarmene a 8000 km da casa in un ambiente affascinante ma del tutto sconosciuto e soprattutto con infiniti, potenziali, imprevisti era come fare un salto nel vuoto. Avrei voluto sentirmi più avventurosa ma non era così.

Le mie paure stavano prendendo il sopravvento e il mio corpo me lo stava segnalando. Le avevo zittite troppo a lungo invece di ascoltarle.

Potevo rimediare. Mi sono presa del tempo per dargli lo spazio di ascolto che meritavano. In questi casi per me funziona molto bene scrivere. Mettere nero su bianco ciò che mi si agita dentro mi radica nel presente e mi riporta al mio centro stabile e sicuro.

In fondo, è questo spazio intatto e pacifico il luogo dove posso ritrovare sempre la sicurezza, in qualsiasi punto del mondo o situazione mi troverò.

Poi siamo partiti e il viaggio è stato bellissimo.

Lasciare la propria zona di confort non è mai facile ma non appena lo facciamo la prospettiva cambia e un mondo più vasto di possibilità e opportunità, si apre davanti a noi.

Cosa ci sostiene

Le eclissi che si succederanno nell’asse toro e scorpione sono un invito ad esplorare le nostre zone di sicurezza (toro) e ad allontanarcene (scorpione) per comprendere cosa veramente ci sostiene e a cosa, invece, ci aggrappiamo per paura.

La prossima eclissi in toro, in particolare, si focalizzerà su:

  • I valori.
    • cosa è importante per te ? su cosa fai affidamento ?
  • Le risorse, finanziare, economiche, immobiliari.
    • cosa sta cambiando (o deve cambiare) nella loro gestione ?
  • L’autostima.
    • su cosa si fonda ? come la alimenti ?
  • Abbondanza/scarsità.
    • Quali schemi condizionanti è tempo di trasformare ?

Se appartieni al segno del toro, dello scorpione dell’aquario e del leone, queste eclissi segnalano una fase evolutiva che ti coinvolgerà profondamente. Altrimenti sarà più importante la sfera esistenziale (casa) dove si formerà l’eclissi. In questo ambito è in atto una trasformazione.

Venere, il pianeta che governa l’eclissi, si trova in pesci ed è perfettamente congiunta a giove. Sembra che sia possibile una grande espansione a patto che siamo disposti a riconoscere che le sicurezze esterne nascono sempre da un allineamento interiore, dall’ascolto di sé e della Vita.

Approfondisci con i tutorial sulle lunazioni.

Lara
Latest posts by Lara (see all)

Rispondi

Inviato tramite WhatsApp