CHARLIE GARD – Struggente dilemma

Il piccolo Charlie Gard di soli 11 mesi è affetto da una rarissima malattia, la deplezione del dna mitocondriale, che impedisce la produzione di energia sufficiente al regolare funzionamento degli organi del corpo  e si trova ormai ricoverato da 8 mesi in un ospedale di Londra collegato alle macchine che lo tengono in vita.

La sua triste storia è diventata di dominio pubblico perché i genitori si sono opposti alla decisione dei medici di staccare la spina dei macchinari e passare alle cure palliative in attesa dell’inevitabile epilogo.

Charlie Gard

I genitori sostengono che ci sia una cura sperimentale che dà delle concrete speranze di miglioramento ma la Corte Europea dei diritti umani ha negato il trasferimento del piccolo in America e adesso è un giudice dell’Alta Corte di Giustizia di Londra che dovrà pronunciarsi in merito al trasferimento.

Non conosco l’ora di nascita,  il tema non è domificato e quindi non mi lancio in interpretazioni fuori luogo.

Mi soffermo piuttosto sull’aspetto di opposizione tra giove e kirone che mi sembra rappresentativo di ciò che sta accadendo.

Kirone in pesci  è l’espressione del dolore e della sofferenza  per cui non c’è né cura né salvezza in questo mondo, mentre l’opposto giove in vergine rappresenta la fiducia nella tecnica, in una nuova terapia, in una cura innovativa che prolunghi la vita.

Saturno in transito in quadratura scandisce e prolunga i tempi di questo dilaniante conflitto, incarnandosi ora nell’alta carica giuridica che dovrà pronunciarsi ma anche in autorità religiose tra cui il Papa stesso e poi, probabilmente, nei medici stranieri (saturno in sagittario) che sperimenteranno la terapia.

Il transito terminerà a fine novembre.

a cura di Lara Serafino

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.