Astrologia - 5 credenze da sfatare -
Vai al contenuto
Home » Astrologia – 5 credenze da sfatare

Astrologia – 5 credenze da sfatare

L’astrologia è una disciplina millenaria che nel tempo si è evoluta insieme all’essere umano. Eppure ancora oggi è associata a dei luoghi comuni, a delle credenze che da una parte la mantengono relegata ai trafiletti dell’oroscopo mentre, dall’altra, rafforzano un approccio superstizioso che ne svaluta l’autentico potenziale. In questo post faccio un po’ di chiarezza.

Non è vero che:

Le caratteristiche del tuo segno ti definiscono

Il tuo segno solare è sicuramente molto importante, è il fulcro della tua identità ma sono altrettanto importanti l‘ascendente, la luna, venere, mercurio e tutti gli altri pianeti. La posizione dei pianeti nel momento della tua nascita è un tutt’uno che solo un astrologo professionista può leggere e aiutarti a conoscere.

I pianeti ti influenzano

Non sono i pianeti ad influenzarti. I pianeti sono uno specchio. Osservando il tuo tema natale puoi conoscerti meglio e, studiando i transiti puoi scoprire quali energie si stanno attivando e quali sfide ti propongono per allinearti a ciò che la Vita ha in serbo per te.

Devi temere saturno

Ma no, c’è di peggio tipo plutone, nettuno e urano.

Scherzo! 😅

In realtà i pianeti rappresentano sempre e solo un potenziale. Come lo viviamo dipende molto da noi e dice molto su di noi. I transiti, in particolare, sono sempre l’occasione per diventare ancora un po’ più noi stessi che significa stare meglio, essere più felici. Ma affinché questo sia possibile dobbiamo accogliere ciò che sta emergendo per ascoltarlo e comprenderlo.

E’ meglio aspettare che il transito passi

Spesso i transiti vengono vissuti con un atteggiamento di resistenza passiva nell’attesa che finiscano. Niente di più sbagliato. Primo perché la vita, in ogni caso, ti elargirà la lezione di cui hai bisogno. Se rifiuti di fartene carico perdi un ottima occasione per comprendere cosa vuoi veramente, quale sia la direzione più giusta per te e per osservare cosa ti trattiene in circoli viziosi sbagliati. Non aspettare che passi, vivilo il più intensamente possibile. Ne uscirai trasformato.

L’astrologia è superstizione

Per sfatare questa credenza ho un ottimo alleato: lo psichiatra Carl Gustav Jung aveva colto il grande potenziale dell’astrologia e l’ha affiancata ai suoi studi psicologici.

L’astrologia non è superstizione ma è un linguaggio simbolico ed è attraverso i simboli che la nostra anima ci parla.


E ora dimmi, tu cosa ne pensi dell’astrologia?

Lara
Latest posts by Lara (see all)

Rispondi

Inviato tramite WhatsApp