ASPETTANDO le Eclissi di Gennaio

aspettando le eclissi di gennaio

Aspettando le eclissi di gennaio

La luna nuova del 6 gennaio in capricorno  sarà speciale perché corrisponderà ad un eclissi di sole cioè quella fase astronomica dove la luna, allineata esattamente tra la terra e il sole, ne oscura quest’ultimo.

La parola eclissi deriva da eclissare, nascondere; simbolicamente sappiamo che le eclissi se toccano punti sensibili del nostro tema e ancora di più, se avvengono in concomitanza con transiti di pianeti lenti, segneranno un punto di svolta negli eventi della nostra vita.

Ma anche se non avete in atto dei transiti significativi, guardate la casa dove andrà a formarsi l’eclissi.
Questo sarà il settore dove saremo chiamati a lasciare andare uno schema, un modello, un atteggiamento o una dinamica che ci è naturale, che conosciamo molto bene tanto da esserci familiare ma che è ormai superata e non ci consente più alcuna crescita. L’eclissi ci dice che è ora di andare oltre.

L‘eclissi di sole verterà maggiormente sulla dimensione attiva, sociale, lavorativa mentre l’eclissi di luna che avverrà a breve, il prossimo 21 gennaio, si focalizza maggiormente sulla dimensione ricettiva, emotiva, intima.

Le eclissi possono lasciarci un po’ confusi e disorientati perché nell’area in cui avvengono ci sentiamo scossi e spronati ad evolverci ma la direzione è ancora sfocata, soprattutto per le eclissi di sole che sono un potenziale tutto in divenire.

Come si manifestano le eclissi

Le eclissi non necessariamente si manifestano nella nostra vita come eventi concreti. Spesso si esprimono come moti dell’anima. Un intuizione chiara e fulminea, un decisione irrevocabile, un congedo interiore da ciò che ci tratteneva nel passato.

Fate attenzione all’asse in cui si manifestano perché le eclissi vengono sempre a coppie a distanza di sei mesi circa. Le prossime avverranno a luglio 2019 quindi il processo che innescano ora si estende nel tempo e favorisce il passaggio evolutivo legato alla simbologia che attivano.

Le eclissi sono strettamente legate alle posizioni dei nodi lunari. Durante le eclissi del 2019 il nodo nord sarà in cancro e quindi quello sud in capricorno. Il nodo nord ci indica la direzione della nostra crescita mentre quello sud rappresenta l’ombra che dobbiamo riconoscere e trasformare.

Il nodo nord in cancro punta l’attenzione sulla dimensione emotiva/intima/familiare. Ci suggerisce di ammorbidirci per fare spazio a ciò che sentiamo (cancro) dove prima ci chiudevamo e ci irrigidivamo (capricorno).

Per capire meglio come leggere le eclissi faccio un esempio che rende meglio l’idea.

La prossima eclissi di sole si formerà a poco più di 15° del capricorno. Se dovesse cadere nella vostra III casa sarà il settore dei contatti col circostante a subire una trasformazione. E’ possibile che dobbiate congedarvi dai vostri colleghi di lavoro per iniziare dei rapporti nuovi altrove.

O magari sarà il rapporto con vostro fratello che subirà un cambiamento perché lui dovrà allontanarsi per affari e quindi i vostri contatti si diraderanno.

O, ancora, venite contattati da un sito web importante per iniziare una collaborazione dove potete mettere in luce le vostre competenze pubblicando gli stessi post che fino a ieri nessuno leggeva perché avevate meno visibilità.

Però, se vogliamo elaborare questi eventi in funzione della nostra consapevolezza, ricordiamoci dell’invito del nodo nord in cancro ad aprirci a ciò che sentiamo.

Congedarci dal passato e da ciò che ci è familiare non è semplice. Negare le emozioni che emergono non ci può fare bene. Accogliamole, abbracciamole, versiamo le nostre lacrime e poi voltiamo pagina.

a cura di Lara Serafino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.