Nasce a Los Angeles il 4 giugno 1975, da  Jon Voight e Marcheline Bertrand, entrambi attori che si separeranno pochi anni dopo la sua nascita.
La Jolie e il fratello andranno a vivere con la madre a New York. L’attrice inizierà presto la sua carriera recitando, ancora bambina (asc.cancro) assieme al padre.
Ben presto la Jolie manifesterà una natura trasgressiva, controversa, ambigua e complessa (sole gemelli in XI casa opposto a nettuno, venere all’asc.quadrata a urano).
Già alle elementari si distinguerà per un insolita collezione: coltelli, in analogia con la  luna arietina che governa l’ascendente.
Sempre questo aspetto insieme alla quadratura di saturno esprime molto bene la sua natura emotiva inquieta che al liceo (pianeti in IX casa, studi superiori)   si esprimerà attraverso un look gotico dark ma non solo.
Infatti, Alla Beverly Hills High school,  ebbe notevoli difficoltà a legare con i compagni di scuola, e sentendosi emarginata (quadratura di saturno in XII ) reagì con atti di autolesionismo.

D’altro canto, questa luna arietina in IX casa congiunta a marte e a giove che governa l’ascendente  riflette anche il suo bisogno di lottare per i più deboli e per valide cause.
Come quando,  da ragazzina, organizzò una campagna studentesca a favore di un insegnante di ginnastica che rischiò di essere ingiustamente licenziato.
Nel 1995 ebbe una relazione con una donna, la top model Jenny Shimizu, relazione che riflette libertà e anticonformismo in amore (venere quadrato a urano), ma poco più tardi si sposerà con un  collega, Jonny Lee Miller, matrimonio che durò solo qualche anno.
Nel 2000 col film Ragazze interrotte vinse l’oscar come migliore attrice non protagonista e nel corso della premiazione scandalizza pubblico e critica dichiarando il folle amore che la lega al fratello , suggellato da un bacio sulle labbra. Il giorno seguente i tabloid la definiscono immorale e incestuosa ma lei smentisce tutto. Non c’è dubbio però, che il rapporto tra i fratelli è molto profondo, intimo e forse un po’ morboso,  come riflette  plutone in III, casa dei fratelli, opposto alla luna.

Bisogna dire anche che con il sole gemelli e plutone in III ama stupire, trasgredire e scandalizzare con le sue dichiarazioni.

Nel maggio del 2000 si sposa con Billy Bob Thornton e la loro unione è suggellata da un patto di sangue: entrambi, infatti, portano al collo una fiala con il plasma del partner (sempre luna ariete congiunta a marte  sig.ra dell’ascendente).
Ma anche questo matrimonio è destinato a non durare e finalmente nel 2004 incontra Brad Pitt, il vero amore (fino ad ora).
L’attrice, impegnata socialmente in cause umanitarie, in analogia, come abbiamo visto sia alla luna cong.a marte in IX casa, sia il sole in XI casa, decide di mettere su famiglia con Pitt adottando una bambina Etiope a cui seguiranno tre figli naturali e altri due adottati, che devono aver appagato l’ indole materna della diva segnalata dall’ascendente cancro e il desiderio di una grande famiglia (luna congiunta a giove). Famiglia senza dubbio fuori dagli schemi, multietnica, alternativa (urano in IV).
Il rapporto col padre è sempre stato difficile come evidenzia il sole in XI e urano in IV, che corrispondono ad un modello paterno che ha abdicato al suo ruolo collegabile alla V casa, dove invece troviamo nettuno che va ad intensificare l’immagine vaga, confusa, assente del padre.
Inoltre urano in IV, casa del padre, quadra venere all’ascendente. La Jolie deve aver vissuto con grande sofferenza il suo rifiuto ma altrettanto radicale è stata la decisione,  presa   insieme al fratello, di rinunciare legalmente al cognome paterno, richiesta ufficializzata nel settembre 2002 con plutone in transito opposto al sole.
Torniamo,  ora, alla mastectomia.
Come abbiamo visto, la Jolie ha valori lunari molto importanti e condizionanti e la luna governa proprio il seno quindi questo archetipo è fondamentale e si può dire che corrisponda ad una tematica primaria della sua vita. Lo vediamo nel grande desiderio di maternità che l’ha portata ad avere sei figli e nell’impegno attivo di cura e sostegno per i più sfortunati come ambasciatrice delle Nazioni Unite.
La luna nel suo tema è congiunta a marte e a giove tutti quadrati da saturno in cancro in XII ed opposta a plutone. Questi aspetti esprimono un modello archetipo complesso. C’è una sorta di ferita intima,   di conflitto ambivalente verso ciò che è accogliente, morbido, nutritivo, tenero che da una parte si esalta e si enfatizza (luna cong.a giove), dall’altra si reprime, si attacca, si ferisce (luna cong.a marte quadrata a saturno che si trova proprio nel segno del cancro) ; attraverso l’intervento estremo dell’esportazione dei seni, questa “aggressività” è stata agita in modo attivo, consapevole, piuttosto che subìta attraverso la violenza del  cancro, ma di fatto, il modello non sembra essere stato rielaborato e integrato, i principi continuano a scontrarsi, ad esprimere tensione reciproca e a non collaborare.
Lara Serafino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RIFLESSI della COSCIENZA
Assign a menu in the Left Menu options.