E’ stata pronunciata nella mattinata del dodici dicembre la sentenza definitiva che inchioda Alberto Stasi a sedici anni di carcere; e otto anni sono passati da quel  13 agosto 2007 quando la fidanzata, Chiara Poggi, è stata trovata priva di vita sulle scale della cantina della villetta dove abitava con i genitori, ferita a morte a seguito di almeno quattro colpi al capo inferti presumibilmente da un martello che non è mai stato trovato (lei apparteneva al segno dell’ariete con marte congiunto al sole, e sappiamo che l’ariete governa proprio la testa).

tema di ALBERTO STASI

tema di ALBERTO STASI

Ciò che ha subito attirato la mia attenzione nel tema di Stasi è la posizione di lilith in III casa in aquario che, il giorno dell’omicidio della fidanzata, riceveva il transito di  congiunzione di kirone. Kirone, a sua volta si trova in gemelli in VII casa perfettamente opposto a giove in I.

Kirone in gemelli e lilith in III casa mettono in primo piano la tematica della comunicazione. In particolare kirone,  principio della ferita esistenziale, è opposto a giove in I in sagittario, potrebbe essere interpretato come “non riesco a comunicare, a farmi capire, a farmi ascoltare. Le mie parole sono inutili” e in particolare nell’opposizione a giove ” non vengo creduto”.

Certo è che in questi otto anni di processi che sono sfociati ora nella sentenza definitiva, Stasi si è decisamente poco esposto al circo mediatico. Ha fatto pochissime dichiarazioni e interviste, rimanendo sempre defilato, silenzioso, facendo parlare per lui la legge (giove in I in sagittario).

Lilith in aquario in III casa presumibilmente riflette un intima esigenza di libertà, anticonformismo, non ci sono inibizioni soprattutto all’interno della coppia dove c’è una continua ricerca di esperienze insolite e fuori dal comune. Sappiamo che lui faceva gran “consumo” di materiale pornografico che consultava nel suo portatile (urano che governa il segno di lilith, è in I casa) e che sembra condividessero nella coppia, filmandosi anche nei momenti intimi, soprattutto, come lui ha ammesso, per sua richiesta.

Il movente dell’omicidio non è emerso dalle indagini. Gli inquirenti ipotizzano che sia avvenuto uno scambio tra i due, sia scoppiata una lite per motivi privati e intimi che non sono mai emersi, che hanno portato Stasi ad una reazione istintiva ed estrema.

In effetti marte in VIII casa quinconce a urano in I non esclude reazioni violente  improvvise.

Così, tornando a quel kirone che congiungeva perfettamente lilith in quel fatidico giorno, è verosimile pensare che lui abbia fatto una richiesta troppo “estrema”  a Chiara e si sia sentito rifiutato, giudicato, non compreso nei suoi bisogni ?

Quel giorno saturno congiungeva venere e plutone era da tempo in aspetto di trigono a quest’ultima. Probabilmente qualcosa nel loro rapporto stava cambiando. Lui faceva troppe pressioni (plutone governa il suo ascendente scorpione ed  è congiunto a saturno, quindi particolarmente pressante, coercitivo ) e lei si stava allontanando, non si rendeva più disponibile alle sue richieste (saturno su venere) ?

Certo che la lettura potrebbe essere anche completamente ribaltata. Saturno in transito in IX casa ci parla di lontananza e in effetti lui era stato all’estero, a Londra per studio e quindi si erano separati per un certo periodo (saturno aveva quadrato da poco la luna).

Così saturno che congiunge venere può rappresentare la separazione  oggettiva  rappresentata dalla morte di Chiara e kirone su lilith il dramma in cui è piombato per essersi sentito accusato, quindi non creduto, per un terribile gesto che non ha compiuto.

Il 07 dicembre 2011, la corte d’appello di Milano, aveva confermato l’assoluzione in primo grado del 2009 e quel sette dicembre urano era in perfetto trigono a giove in I, come a riflettere che “giustizia è stata fatta”.

Ma poi la cassazione annulla l’appello e ora questa definitiva sentenza di colpevolezza con plutone che oppone il sole a riflettere il momento tremendo, decisamente da “discesa negli inferi”.

Anche il nodo nord di Alberto Stasi è in gemelli, e il 18 aprile 2013, giorno in cui è stata annullata la sentenza di assoluzione,  lilith era perfettamente congiunta al nodo e il nodo congiunto all’ascendente.

Il nodo in gemelli in VIII casa riflette, ancora, la difficoltà a comunicare il proprio pensiero e con il nodo sud congiunto a nettuno, la tendenza ad affidarsi acriticamente a ciò che lui ritiene essere la verità, per lui evidente e che per questo potrebbe ritenere  tale per tutti. Il nodo in VIII (e anche il sole) gli chiede di sviluppare il necessario  senso critico per guardare oltre le apparenze e per far emergere risorse ancora sconosciute.

Forse, Stasi, si è  affidato troppo ciecamente ai suoi avvocati e alla certezza che la verità, ciò che per lui è la verità, trionfasse, senza combattere in prima persona e rivendicarla a gran voce ?

Auguriamoci che in carcere non ci sia finito un innocente, troppo, ingenuamente sicuro della sua estraneità ai fatti.

a cura di Lara Serafino


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.